5ª PRIMARIA – LEZIONE SPECIALISTICA DI UN ILLUSTRATORE

All’interno della programmazione di “Arte e immagine”, la docente Caterina Bosco ha organizzato una lezione specialistica con l’intervento di un illustratore, zio di un alunno di quinta.

Scuola primaria – Classi quinte

Lezione specialistica

L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI

con la partecipazione dell’artista multimediale Peppo Bianchessi

Durante l’intervento l’artista spiegherà ai bambini il processo creativo per far sì che la ricerca di una soluzione porti ad una immagine, ad un disegno o ad una storia

La lezione è programmata per venerdì 10 marzo 2017
5ªA, ore 11:15 - 13:15
5ªB, ore 14:30 - 16:30

Coordina la docente Caterina Bosco

Bianchessi PeppoPeppo Bianchessi

Per maggiori notizie sulla biografia e l’attività di Peppo Bianchessi consultare la pagina web www.peppo.net

SCIOPERO DELL’8 MARZO

Si informa che è stato indetto uno sciopero generale nazionale a favore del miglioramento delle condizioni di vita generali e delle donne, che coinvolge il personale della scuola, anche in servizio all'estero, per domani, mercoledì 8 marzo 2017. Lo sciopero è stato indetto dalle seguenti sigle sindacali del personale della scuola: Slai Cobas, Cobas, USB, SIAL-Cobas, USI-AIT, SGB, ADL COBAS, USI, CUB Sanità e FLC CGIL.

Allo sciopero non possono partecipare i docenti a contratto locale.

Si avverte che nelle classi in cui gli insegnanti hanno aderito allo sciopero non potrà essere garantito il regolare svolgimento delle lezioni, ma solo un servizio di vigilanza.

5ª PRIMARIA – PROGETTO MUSICALE

Proposto dal Consiglio di interclasse e sostenuto dalla Cassa scolastica, viene realizzato un progetto musicale rivolto alle classi quinte della Scuola primaria. Il progetto, intitolato Orchestra Riusonica, prevede l’utilizzo di strumenti costruiti dagli stessi alunni utilizzando materiali che normalmente vengono buttati via: bidoni, manici di scopa, barattoli e tubi diventeranno chitarre, violini, saxofoni, tamburi, rullanti, shakers, campane…. L’attività viene proposta e animata dal musicista Rocco Papia.

Scuola primaria “M. Montessori” – Classi quinte

Progetto musicale

ORCHESTRA RIUSONICA

del musicista Rocco Papia

Costruzione di strumenti musicali con materiale di riciclaggio
Laboratorio di ritmo, con attività musicali

Martedì 21 e 28 marzo (costruzione strumenti )
Martedì 2 e 6 maggio (attività musicali)

Coordina la docente Luisella Rosatti

Orchestra RiusonicaRocco Casino Papia è appassionato alle musiche dal mondo di cui ricrea le suggestioni nelle proprie composizioni fondando e partecipando a vari gruppi. Attualmente è uno dei maggiori interpreti della chitarra 7 corde choro in Italia e vanta prestigiose collaborazioni internazionali. Autodidatta, il suo stile chitarristico è incisivo e personale e gli permette di spaziare nei generi e nelle tradizioni musicali mantenendo una forte identità strumentale ed espressiva.
Maggiori informazioni al sito www.roccopapia.com

PRIMARIA E INFANZIA – NUOVA TIROCINANTE

Si comunica che a partire da lunedì 6 marzo 2017 e per i prossimi tre mesi i gruppi di P5 della  Scuola paritaria dell’infanzia e le classi prime della Scuola statale primaria ospiteranno una tirocinante proveniente dall’Università degli studi di Napoli.

Si tratta della studentessa Toreno Marianna, iscritta al 4º anno del corso di Laurea di Scienze della formazione primaria. Affiancherà gli insegnanti di P5 per n. 10 ore alla settimana, per altre 10 ore sarà presente nelle classi prime della Scuola primaria, affiancando la docente Daniela Marchese.

Marianna avrà due docenti-tutor, che indirizzaranno i suoi interventi nelle classi, la guideranno nei rapporti con i bambini, valuteranno periodicamente il suo operato. Si tratta di:
- Bottici Maria Grazia alla Scuola paritaria dell’infanzia;
- Ghetti Margherita alla Scuola statale primaria.

LICEO – RISULTATI OLIMPIADI DI FILOSOFIA

Il 23 febbraio 2017, a Roma, la Commissione di valutazione degli elaborati degli studenti partecipanti alle Olimpiadi di Filosofia, composta da 11 membri, più un Presidente, provenienti da ambiemti ministeriali, da scuole e Università, dalla Società filosofica italiana, ha espresso il suo giudizio sulle prove dei ragazzi che hanno superato la Fase d’Istituto del concorso, tenutasi il  19 gennaio 2017.

Per la sezione in lingua italiana sono risultate vincitrici:
- Capovani Haila, della Scuola paritaria italiana di San Gallo (Svizzera), punteggio 10;
- Merck Giuliani Emanuela Alessandra, della Scuola statale italiana di Madrid, punteggio 10.

I nostri alunni sono stati così valutati:

NOME SCUOLA CLASSE PUNTEGGIO
Diez Concari Mauro Liceo “E. Amaldi” 3ªA 7
Zorzanello Joan Carles Liceo “E. Amaldi” 4ªB 6

Per la sezione in lingua straniera sono risultate vincitrici:
- Sierra Raquel Luna, della Scuola statale italiana di Madrid, punteggio 10 e lode;
- Nika Kristi, della Scuola statale italiana di Atene (Grecia), punteggio 10.

I nostri alunni sono stati così valutati:

NOME SCUOLA CLASSE PUNTEGGIO
Caggese O. Lukas Liceo “E. Amaldi” 2ªB 7
Moesker L. Richard Liceo “E. Amaldi” 4ªB 7

La Presidenza si congratula con gli studenti partecipanti e con i loro docenti per i risultati conseguiti.

3ª LICEO ALL’ INSTITUT D’ESTUDIS CATALANS

Come programmato dai Consigli di classe, gli studenti delle terze Liceo escono in visita didattica all'IEC (Institut d'Estudis Catalans) e ai giardini di Mercè Rodoreda come di seguito illustrato.

Liceo scientifico - Classi terze

Visita didattica

 INSTITUT D’ESTUDIS CATALANS (IEC)
GIARDINI DI MERCÈ RODOREDA

Giovedì 9 marzo 2017. Ore 11:20-15:10
(alla fine della visita i ragazzi tornano direttamente a casa)

Accompagnano i docenti: Anna Tortorici, Angelo Nicotra

Institut d’Estudis CatalansInstitut d'Estudis Catalans

L' edificio dell'IEC è stato opera di un rigoroso restauro per mantenere lo spirito del 1655, anno in cui fu costruito. L'Institut d'Estudis Catalans esercita da questo edificio la funzione di  autoritá accademica della cultura e della scienza di tutti i territori di lingua catalana secondo il  mandato che risale alla sua fondazione, 100 anni fa.

L'uscita  prevede una visita ai "Jardins de Mercè Rodoreda" (uno dei pochi giardini pensili della nostra cittá) che contiene una mostra dei fiori e delle  piante preferite di Mercè Rodoreda, considerata una delle scrittici più importanti della narrativa catalana contemporanea e sicuramente la più internazionale.

1º PRIMARIA ALLA FATTORIA

Come previsto dalla programmazione delle visite guidate e dei viaggi di istruzione approvata dal Consiglio di interclasse, le classi 1ª A e 1ª B della Scuola primarai escono in visita didattica secondo le modalità di seguito illustrate.

Scuola primaria - Classi prime

Visita didattica alla Granja Santa Maria de Palautordera (Barcellona)

VISITIAMO LA FATTORIA

Giovedì 16 marzo 2017 - Ore 09:00-16:00
Trasporto con autobus privato - Pranzo al sacco

Accompagnano i docenti Paula Mora, Daniela Marchese, Alessandra Ercoli
e uno dei “monitores”

La GranjaPercorso nel quale gli alunni osservano, toccano e imparano come vivono gli animali, come sono, cosa mangiano, come si riproducono e che ruolo hanno dentro la fattoria. Per maggiori informazioni
http://www.lagranja.cat/es/metodo-la-granja/que-aprenden-los-ninos

SC. PRIMARIA – PAPERCUTTING

Proposto dal Consiglio di interclasse e sostenuto dalla Cassa scolastica, viene realizzato un progetto creativo rivolto a tutte le classi della Scuola primaria. Il progetto, intitolato VideoLab prevede la creazione di silhouette dei personaggi delle fiabe con la tecnica del cartoncino tagliato (papercutting), la messa in scena delle storie e la loro ripresa video. L’attività viene proposta e animata dalla nota illustratrice Agnese Baruzzi.

Scuola primaria “M. Montessori”

Progetto di attività creativa con la tecnica del papercutting

VIDEO LAB

dell’illustratrice Agnese Baruzzi

Creazione di personaggi, messa in scena e ripresa video di storie e fiabe

Classi prime - Il Mago di Oz
Classi seconde- - Cappuccetto Rosso
Classi terze - Il libro della jungla
Classi quarte - Peter Pan
Classi quinte - Colapesce

Dal 7 al 10 marzo 2017
Dal 29 maggio al 1º giugno 2017

Coordina la docente Margherita Ghetti

A. Baruzzi - FrankensteinA. Baruzzi - Frankenstein

L’illustratrice Agnese Baruzzi è autrice di vari libri per ragazzi, di cui cura testi ed immagini, collaborando con numerosi editori nazionali ed internazionali. Lavora come grafica. Tiene laboratori di disegno e di promozione alla lettura in scuole, biblioteche e librerie in Italia e all'estero, specialmente in Svezia. Collabora a spettacoli teatrali in cui disegna dal vivo, proiettando ombre con la lavagna luminosa mentre un attore legge storie con sottofondo musicale. Inventa meccanismi popup per libri animati utilizzando anche il laser cutting, progetta giochi da tavolo.
Per saperne di più. http://www.illustratorium.it/agnese-baruzzi

PROGETTO SILENZIO – I GENITORI NELLE CLASSI

Come anticipato nel Consiglio di interclasse del 07/11/2016 e nei Consigli di classe, i genitori membri della Commissione mensa, nei pomeriggi di lunedì 6 e martedì 7 marzo, entreranno per circa mezz’ora nelle classi di Scuola primaria e Scuola secondaria di 1º grado per illustrare il “Progetto silenzio” (v. allegato). Parleranno dell’installazione dei pannelli fonoassorbenti, dell’introduzione dei semafori che segnalano l’eccesso di rumore e chiederanno agli alunni l’impegno di un maggior autocontrollo per abbassare il volume delle conversazioni durante i pasti. Si riproduce di seguito il calendario degli interventi dei genitori.

323_Progetto silenzio - I genitori nelle classi
314_Commissione mensa - Progetto silenzio

4ª PRIMARIA – IN COLONIA AL DELTA DELL’EBRO

Come previsto dal Piano dell'Offerta Formativa dell'Istituto, gli insegnanti di scuola primaria organizzano un soggiorno educativo, presso la “Casa di Colònies Victoria”, per il periodo 2, 3 e 4 maggio 2017. Accompagneranno i bambini gli insegnanti Carles Cabasés, Manuela Morante, Paula Mora e Mª José Darna.

INFORMAZIONI GENERALI

Dove andiamo?
La “Casa di Colònies Victoria” si trova a Poble Nou del Delta (Tarragona), all’interno del Parc Natural del Delta dell’Ebro, a 195 km. da Barcellona.  Per ulteriori informazioni si suggerisce di entrare nel sito internet della casa http://www.ccamadeo.com/ca/casa-colonies-victoria

Quando?
Si parte dalla Scuola con Guinardó Bus martedì 2 maggio alle ore 9:30,  ma l’entrata a scuola è alle ore 8:45, come gli altri giorni. Si rientra giovedì 4 maggio, alle ore 16:00. I genitori sono pregati di aspettare a scuola.

Cosa dobbiamo portare?
Zainetto piccolo per gite in giornata, borraccia, merenda del mattino per il primo giorno, abbigliamento comodo per tre giorni, biancheria intima ed un pigiama. Crema solare, cappellino, giacca a vento, cambio di scarpe , costume, ciabattine. Importante il  repellente per le zanzare. Due asciugamani, il necessario per l’igiene personale,  il sacco a pelo ed una torcia. Non è necessario portare soldi, tovaglioli, lenzuola né coperte. Tutte le camere hanno il riscaldamento.

Che cosa mangeremo?
Nella casa è previsto un menú variato che sarà gestito dalla cucina della casa. Diete speciali su richiesta.

Che cosa faremo?
Attività previste: piraguismo, percorso con barchette da pesca tipiche del Delta per i canali e le lacune, osservazione del paesaggio, riconoscimento delle piante e degli animali, percorso in BTT nella Llacuna de la Encanyissada.  La sera sono previsti giochi e musica fino alle ore 23:00. Ci sarà tempo libero affinché i bambini possano giocare e divertirsi in autonomia.

Quanto costa?
Il prezzo del soggiorno è fissato in 142,00 (trasporto incluso).  Si prega di versare l’importo sul conto della Scuola presso la banca BBVA ES83 0182  4162  20  0201565323 specificando la causale (colonia Victoria, nome dell’alunno e classe) entro il 13 aprile 2017.

Delta dell'Ebro

LICEO – 7 MARZO: OLIMPIADI DI ITALIANO

Anche quest'anno il nostro Liceo scientifico partecipa alle “Olimpiadi di Italiano”, competizione su grammatica, lessico e ortografia italiana promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con il Ministero per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), gli Uffici Scolastici Regionali, l'Accademia della Crusca, l'Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), l'Associazione degli Italianisti (ADI) e il Premio Campiello Giovani. La RAI svolge il ruolo Media Partner principale e la copertura mediatica verrà assicurata da Radio3, Rai Cultura e Rai Italia.

La gara si rivolge alle studentesse e agli studenti delle scuole secondarie di II grado ed è articolata in due sezioni:
- categoria junior: primo biennio in Italia (primo anno all’estero);
- categoria senior: secondo biennio e ultimo anno.
Partecipano al concorso gli studenti selezionati dagli insegnanti di italiano.

Le “Olimpiadi di Italiano” si articolano in due fasi:
- fase d’Istituto, prevista per martedì 7 marzo 2017,
classi prime: ore 09:00-10:00;
classi seconde, terze e quarte: ore 11:30-13:00;
da questa fase verranno selezionati quattro finalisti, due del primo anno e due del successivo triennio;
- fase nazionale, a Firenze, riservata ai finalisti:
mercoledì 5, giovedì 6, venerdì 7 aprile 2017.

Il progetto assume rilievo non solo per il suo elevato valore formativo e culturale, ma anche perché favorisce il confronto fra gli studenti delle scuole situate in Italia e quelle italiane all'estero, promuovendone un senso di appartenenza e di identità comuni in ragione della lingua.

Olimpiadi Italiano

3ª PRIMARIA IN COLONIA

Come previsto dal Piano dell'Offerta Formativa dell'Istituto, gli insegnanti di scuola primaria organizzano un soggiorno educativo  presso la “Casa di Colònies Roques Blanques”, per il periodo 10, 11 e 12 maggio 2017. Accompagneranno i bambini gli insegnanti Carles Cabasés, Monica Damiani, Laura Marrosu e Manuela Morante.

INFORMAZIONI GENERALI

Dove andiamo?
La “Casa de Colònies Roques Blanques” si trova a Ribes de Freser  nella comarca del Ripollès. È ubicata a 975 metri di altitudine, nella Vall de Ribes, circondata da boschi e prati. Per ulteriori informazioni si suggerisce di entrare nel sito internet della casa http://roquesblanques.cat/es/

Quando?
Si parte dalla Scuola con Autocares Calella mercoledì  10  maggio alle ore 09:30,  ma l’entrata a scuola è alle ore 08:45, come gli altri giorni. Si rientra venerdì 12 maggio verso le ore 16:00. I genitori sono pregati di aspettare a scuola.

Cosa dobbiamo portare?
Merendina per  mercoledì mattina. Zaino piccolo. Abbigliamento comodo per tre giorni - Biancheria intima, un pigiama, il necessario per l’igiene personale. Crema solare, cappellino, impermeabile (in caso di pioggia) Due asciugamani (uno per la doccia ed uno per la piscina/fiume), costume, ciabattine, repellente zanzare. Il sacco a pelo ed una torcia .

Che cosa mangeremo?
Nella casa è previsto un menú variato che sarà gestito dalla cucina della casa. Diete speciali su richiesta.

Che cosa faremo?
Programma di attività previsto: laboratori di orientamento, gita di tutto il giorno alla “Vall de Núria (tren cremallera e telecabina), laboratorio di sopravvivenza nel bosco, scoperta dei bunker, tiro con arco, risalita del fiume Rigard (acquatrekking), giochi serali.

Quanto costa?
Il prezzo del soggiorno è fissato in 145,00 € (trasporto incluso).  Si prega di versare l’importo sul conto della Scuola presso la banca BBVA ES83 0182  4162  20  0201565323 specificando la causale (colonia Roques Blanques”, nome dell’alunno e classe) entro il 13 aprile 2017.

CALENDARIO CONSOLARE

Si pubblica il Calendario 2017 delle festività ufficialmente riconosciute dal Consolato Generale d'Italia a Barcellona.

 FESTIVITÀ ANNO 2017
01    gennaio      Capodanno
06    gennaio      Epifania
17    aprile         Lunedì di Pasqua
01    maggio      Festa del Lavoro
02    giugno       Festa della Repubblica italiana
15    agosto       Assunzione
11    settembre  Festa nazionale catalana
12    ottobre       Festa nazionale spagnola
01    novembre   Tutti i Santi
25    dicembre    Natale
26    dicembre    Santo Stefano

COMMISSIONE MENSA – PROGETTO SILENZIO

Gentili signori,

la Commissione mensa ha messo a punto una proposta di coinvolgimento degli alunni su un “Progetto silenzio”. I genitori della Commissione, che organizzazno continui monitoraggi, e i rappresentanti dei monitores hanno da tempo sottolineato la necessità di intervenire per ridurre il troppo elevato livello sonoro che si rileva nei momenti in cui i bambini sono seduti a tavola. Livello sonoro che peggiora nella sala dell’affresco, un tempo “Sala della musica” della famiglia Guarro, prima proprietaria dell’antico edificio, che con il suo soffitto a volta moltiplica le onde sonore.

Il “Progetto silenzio” prevede un intervento articolato in più fasi:
- l’installazione alle pareti delle sale mensa di pannelli fono assorbenti;
- un approccio educativo finalizzato a convincere gli alunni a mantenere un atteggiamento più tranquillo e silenzioso durante i pasti quotidiani; per far questo si stanno attuando diverse iniziative:
- redazione e distribuzione ad alunni, famiglie e docenti del “Regolamento mensa”;
- acquisto e installazione nelle sale mensa di semafori che rilevano l’intensità del rumore segnalando se sta nella norma (verde), se comincia a raggiungere livelli troppo elevati (giallo), se supera i limiti consentiti ed è necessario intervenire per ripistinare la normalità (rosso);
- campagna di sensibilizzazione condotta direttamente dai genitori della Commissione mensa, in accordo con gli insegnanti delle scuole, che passeranno classe per classe a parlare ai bambini della necessità di non urlare e di mantenere un tono di voce adeguato per la tranquillità e la salute propria e degli altri;
- incontro con i “monitores” per conoscerli fuori dall’ambiente mensa e per far capire ai bambini che hanno il dovere di rispettarli e di ascoltarli in caso di richiamo;
- realizzazione, con la collaborazione dei docenti, una unità didattica sulla differenza tra suono e rumore.

Semaforo control ruidoAnche le famiglie sono invitate fare la loro parte. Questa lettera, oltre ad informare i genitori delle attività e dei progetti della Commissione mensa, costituisce anche un tentantivo di coinvolgerli cercando di rendere coscienti i propri figli della necessità di rispettare il Regolamento mensa, di tenere un comportamente educato e corretto durante i pasti, di mantenere un tono di voce basso, di osservare le indicazioni dei semafori che verranno installati, di rispettare i lavoratori che sono al loro servizio durante la mensa e il dopo-mensa.

La Commissione mensa è convinta di poter arrivare a migliorare il benessere dei bambini durante i pasti quotidiani creando uno stato di maggiore tranquillità e serenità per raggiungere il quale è necessario anche l’aiuto di tutte le famiglie che, con il loro intervento educativo, possono sensibilizzare i propri figli a partecipare con responsabilità al “Progetto silenzio”.

La Commissione mensa
(http://www.scuolaitalianabarcellona.com/mensa/commissione-mensa-2/composizione/)

LICEO – ASSEMBLEA STUDENTESCA D’ISTITUTO N. 4

Su richiesta della rappresentante degli studenti, Alessandra Gabba, viene convocata l’assemblea d’Istituto di gennaio, come di seguito illustrato.

ASSEMBLEA STUDENTESCA D'ISTITUTO
martedì 28 febbraio 2017 dalle ore 11:20 alle ore 15:10
presso la Sala conferenze della Casa degli Italiani

con il seguente ordine del giorno:
- in riferimento al “Giorno della memoria” proiezione del film “La lista di Schindler”;
- dibattito sui contenuti del film e sui temi della tragedia della Shoah;
- varie ed eventuali.

Si raccomanda il massimo rispetto della Sala conferenze della Casa degli Italiani, di cui siamo ospiti. I rappresentanti d’Istituto e di classe sono invitati a vigilare sulla disciplina degli studenti durante lo svolgimento dell’assemblea.

Schindler's ListSchindler List