ELEZIONI COMITES

Si informa che il Console Generale, Stefano Nicoletti, ha indetto l’elezione dei componenti del Consiglio degli Italiani all’Estero (COMITES) per venerdì 19 dicembre 2014.

Al fine di consentire la raccolta delle firme indispensabili alla presentazione delle liste elettorali, il Consolato ha previsto la presenza di un funzionario consolare presso la sede di Sarrià della Scuola italiana, venerdì 17 ottobre, dalle ore 16:00 alle ore 18:00.

Durante questo periodo tutti i genitori, con cittadinanza italiana e iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE), avranno la possibilità di firmare per la presentazione delle liste dei candidati alle elezioni dei COMITES.

comites-spagna

SC. PRIMARIA – GENITORI RAPPRESENTANTI DI CLASSE

Si comunica la lista dei rappresentanti di classe della Scuola primaria, eletti alla fine delle assemblee dei genitori tenutesi dal 22 settembre al 7 ottobre 2014.

088_Rappresentanti genitori primaria 14-15

INVENTIAMO UNA BANCONOTA

Anche quest’anno viene estesa alle scuole italiane all’estero la seconda edizione del Premio per la Scuola “Inventiamo una banconota”, promosso dalla Banca d’Italia e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. L’iniziativa è rivolta agli studenti delle scuole primarie, secondarie di I e II grado, che potranno cimentarsi nella realizzazione del bozzetto di una banconota “immaginaria” celebrativa dell’EXPO 2015, il cui tema è “Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita”. Il Premio, che ha lo scopo di contribuire a diffondere nelle giovani generazioni la cultura economica, consente quindi di collegare l’educazione finanziaria alle tematiche dell’alimentazione, della crescita sostenibile, dell’ambiente e della cooperazione.

Ciascun istituto scolastico potrà partecipare con una sola classe e un solo elaborato per ciascun grado di scuola secondo le modalità previste dal Regolamento (v. allegato). Le scuole primarie potranno scegliere fra la realizzazione del bozzetto su supporto cartaceo con tecniche tradizionali e il ricorso alla tecnica digitale, le scuole secondarie di I e II grado potranno realizzare il bozzetto esclusivamente con tecnica digitale.

Il termine per l’adesione all’iniziativa è fissato al 31 dicembre 2014. Gli istituti che vorranno partecipare dovranno inviare – entro il termine indicato – la scheda di adesione (v. allegato) via e-mail all’indirizzo premioperlascuola@bancaditalia.it. Il termine ultimo per la presentazione dei bozzetti e della relazione di accompagnamento è invece fissato al 2 marzo 2015.

Inventiamoci una banconota

Le tre classi vincitrici saranno invitate a partecipare ad una cerimonia di premiazione, che si svolgerà a Roma nella prima decade di maggio presso il Servizio Banconote della Banca d’Italia. Si prevede per tale occasione la visita dello stabilimento, la consegna di una stampa del bozzetto della banconota realizzata e una targa ricordo. Per consentire la partecipazione alla cerimonia le scuole riceveranno dagli organizzatori un contributo forfettario per la copertura delle spese di viaggio. Agli Istituti, cui apparterranno le classi vincitrici, sarà poi versato un Premio pari a € 10.000,00 da destinare al supporto e allo sviluppo delle attività didattiche

Regolamento_AS_2014_2015

Schedapartecipazione

TOGHETER IN EXPO 2015

Si fa seguito alla Circolare n. 24 del 15 settembre 2014 per invitare i docenti a partecipare, con le loro classi, alle attività previste per la scuola nell’ambito della manifestazione Expo 2015.

In particolare è possibile visitare il portale TOGETHER IN EXPO 2015, promosso dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca rivolto a tutte le scuole italiane ed estere affinché siano protagoniste di EXPO Milano 2015.

Uno spazio digitale che presenta materiali didattici, contributi di esperti, narrazioni sugli itinerari tematici dell’esposizione universale ma soprattutto attività a forte impronta social che coinvolgono gli studenti in sfide, MISSIONI  “digitali” per far sì che, attraverso giochi, quiz, spunti di attività, riescano a superare confini e differenze ed elaborino insieme un patrimonio di cultura alimentare e sostenibile nel segno di EXPO Milano 2015, da condividere e da diffondere, attraverso la loro testimonianza diretta.

Per partecipare è neceTogheter in Expo 2015ssario compilare il form di registrazione  e iscrivere la classe o le classi che intendono aderire all’iniziativa.

TOGETHER IN EXPO 2015 costituisce un’ottima occasione per scambiare visioni e proposte sui temi dell’alimentazione sostenibile, solidale ed equa; per allacciare e riallacciare rapporti con scuole di altri Paesi; per mettere in rete il patrimonio di esperienze e buone pratiche, condividendole con docenti e studenti di tutto il mondo.

2ª PRIMARIA AL MNAC

Come previsto dalla programmazione delle visite guidate e dei viaggi di istruzione approvata dal Consiglio di interclasse, le classi seconde della Scuola primaria escono in visita didattica secondo le modalità di seguito illustrate.

Scuola primaria – Classi seconde
Uscita al “Museu Nacional d’Art de Catalunya”

Laboratorio

BESTIARIS

Martedì 14 ottobre ore 09:15-13:30

Trasporto autobus privato
Accompagnano i docenti: Roberto Martella, Melis Anna Paola + monitori

Le opere romaniche del MNAC sono piene di bestie fantastiche: l’anatra- pesce, il leone-aquila….. In questo laboratorio i bambini si trasformeranno nell’animale che più è loro piaciuto e balleranno la danza del “Bestiari”. Per ulteriori informazioni si può consultare il link http://www.museunacional.cat/ca/el-ball-del-bestiari-4

COLLEGIO DOCENTI N. 3

Il Collegio Docenti n. 3 dell’anno scolastico 2014-2015 è convocato presso il Liceo “Amaldi” giovedì 16 ottobre 2014, dalle ore 17:30 alle ore 19:30, con il seguente ordine del giorno:
- approvazione verbale seduta precedente;
- progetti MOF;
- Funzioni strumentali;
- Piano dell’Offerta Formativa (POF);
- varie ed eventuali.

PISCINA PRECAUZIONI CONTRO IL MOLLUSCO CONTAGIOSO

Si ricorda alle famiglie che nel caso di presenza del “mollusco contagioso” nei loro figli la piscina non consente l’ingresso ai bambini eventualmente contagiati.

Il medico della scuola ha lasciato alcune raccomandazioni igieniche da far conoscere alle famiglie.

MOLUSCO CONTAGIOSO

Es una enfermedad vírica de la piel. Es benigna y frecuente en niños. Se presenta como mácula (cambio de coloración < 5mm) o pápula (mácula con sobreelevación) de aspecto perlado.

Contagio
El contagio es por contacto directo con las lesiones. Las lesiones suelen desaparecer solas, pero en caso de aparecer requiere control y seguimiento médico.

Prevención
La prevención es evitar el contacto directo con las lesiones. No compartir ropa, toallas, … utilizar material desechable siempre que sea posible.

Miquel Soler Vilá
Director Médico
msoler@prevint.com

 

4ª PRIMARIA IN COLONIA A CAN CABALLÈ

Come previsto dal Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto, in continuazione con le iniziative dei precedenti anni scolastici, gli insegnanti di scuola primaria (Laura Marrosu, Maria Palma, Federico Boreatti, Giuseppe Allocca) organizzano un soggiorno educativo, presso La “Casa di Colònies Can Caballé” per il periodo 29, 30, 31 ottobre 2014.

INFORMAZIONI GENERALI

Dove andiamo?
La “Casa di Colònies Can Caballé” si trova a l’Estanyol (Girona) a 98,5 Km da Barcellona, vicino alla sorgente del fiume “Onyar”. Per vedere la casa potete cliccare su questo link http://www.youtube.com/watch?v=veNIzfOGBvc&feature=youtu.be Per ulteriori informazioni si suggerisce di entrare nel sito internet della Casa: http://www.cancaballe.com/

Quando?
Si parte dalla Scuola, mercoledì 29 ottobre 2014 alle ore 9:30, ma l’entrata a scuola è alle ore 8:45, come gli altri giorni. Si rientra venerdì 31 ottobre verso le ore 16:00. I genitori sono pregati di aspettare a scuola.

Cosa dobbiamo portare?
Abbigliamento comodo per tre giorni – Biancheria intima ed un pigiama – Una giacca, un maglione, impermeabile e scarpe da trekking. Un asciugamano da doccia, il necessario per l’igiene personale e ciabattine – Il sacco a pelo ed una torcia – Non è necessario portare soldi, tovaglioli, lenzuola né coperte.

Che cosa mangeremo?
Nella casa è previsto un menú variato, gestito dalla cucina interna. Sono previste diete per celiaci (senza glutine), vegetariani, vega e senza maiale. Prima della partenza si invierà il menú dei tre giorni alle famiglie.

Che cosa faremo?
Sono previsti laboratori di cartografia, di orientazione e, di esplorazione del territorio compresa una visita guidata del Vulcano della Crosa, tutto a stretto contatto con la natura. Ci sarà tempo libero affinché i bambini possano giocare e divertirsi in autonomia.

Quanto costa?
Il prezzo del soggiorno è fissato in 134,00 € (trasporto incluso). Si prega di versare l’importo sul conto della Scuola
BBVA n. c/c: ES70 0182 4162 21 0208522057 – SWIFT: BBVAESMM
specificando la causale (colonia, nome dell’alunno e classe) entro il 24 ottobre 2014.

Can Caballè

SC. PRIMARIA – ALFABETIZZAZIONI

Allo scopo di aiutare gli studenti nuovi iscritti, provenienti da altre scuole, ad avvicinarsi alla lingua spagnola e catalana per una prima conoscenza, la scuola organizza dei corsi pomeridiani di alfabetizzazione.

I corsi di alfabetizzazione sono tenuti dai docenti María José Palma Cinta (spagnolo) e Carles Cabases Estopà (Catalano).

PROSPETTO ALFABETIZZAZIONI DI SPAGNOLO E CATALANO

LINGUA

Classi

Numero lezioni

Durata

Giorno

Orario

Data d’inizio

Spagnolo

2ª e 3ª

7

1 ora

Martedì

16:45 – 17:45

14.10.2014

4ª e 5ª

8

1 ora

Giovedì

16:45 – 17:45

16.10.2014

Catalano

2ª e 3ª

7

1 ora

Mercoledì

16:45 – 17:45

15.10.2014

4ª e 5ª

8

1 ora

Lunedì

16:45 – 17:45

13.10.2014

SARRIÀ – MEDICO SCOLASTICO

Nella sede di Sarrià della Scuola italiana è possibile usufruire del servizio di medico scolastico del dott. Miquel SOLER. Il medico riceve presso l’ambulatorio della scuola nei giorni di lunedí e di giovedí, dalle ore 13:45 alle ore 14:45.

La funzione del medico scolastico è principalmente preventiva, di assistenza e consulenza medica agli alunni, agli insegnanti, alle famiglie. Come illustra, di seguito, lo stesso dott. Soler.

CaduceoATENCIÓN MÉDICA
Se presta la atención médica necesaria a los alumnos que puedan haber presentado alguna indisposición o accidente durante la jornada escolar, valorando actuaciones posteriores y asesorando a los maestros y la dirección de la escuela. Cuando es necesario se hace seguimiento de las patologías de los alumnos. No tiene un carácter asistencial ni sustitutivo del médico de familia, sino que debe complementarlo.

ASESORAMIENTO
Si se presentan enfermedades entre los alumnos, en función de sus causas, se determina que actuaciones preventivas deben tomarse para proteger la salud de los demás alumnos de la escuela. En el caso de alguna enfermedad infecto contagiosa, se vela por el cumplimiento de las normas necesarias para evitar su propagación y se informa a las familias de cuantas actuaciones preventivas deban llevar a cabo. Cuándo es necesario, colabora con las Autoridades Sanitarias.
Tiene un carácter asesor para los maestros en cuanto a la salud de los alumnos. En casos de alumnos especialmente sensibles por presentar patologías crónicas o algún tipo de discapacidad, se informa i asesora a la Dirección i a los maestros de los cuidados específicos y tratamientos que deban aplicar en cada caso.
También se asesora a las familias en todos los casos en que sea necesario o nos sea solicitado.

PROGETTO LIBRIAMOCI

Il MAE segnala che il 1 ottobre 2014 viene lanciata l’iniziativa denominata “Libriamoci! Libera la lettura nelle scuole”, una nuova importante manifestazione culturale, promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) e dalla Direzione generale per lo studente del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Nei giorni 29, 30 e 31 ottobre le scuole italiane all’estero di ogni ordine e grado sono invitate a organizzare, tramite i docenti, attività di lettura ad alta voce che coinvolgeranno gli studenti. Da questa iniziativa potranno essere avviati progetti di lettura che si concluderanno nel mese di maggio durante la manifestazione “II Maggio dei libri”, una campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

Il-maggio-dei-libriI docenti che intendono aderire all’iniziativa possono mettersi in contatto con la Dirigenza che provvederà a registrare la scuola presso il sito www.ilmaggiodeilibri.it a partire dal 2 ottobre Successivamente sarà necessario comunicare i titoli al Centro per il libro e la lettura, che provvederà a creare una banca dati e a costituire una sorta di biblioteca virtuale sul sito stesso, possibile serbatoio per un concorso sulla lettura preferita dagli studenti. L’attività proposta da ciascuna scuola avrà piena visibilità sul sito e sui principali social network. Il sito Internet fornirà altresí un servizio informativo relativo a tutte le iniziative a livello nazionale, con suggerimenti e consigli di lettura.

RETE SCUOLE UNESCO

Anche per quest’anno scolastico il MAE segnala la possibilità per le scuole italiane all’estero di aderire alla Rete Internazionale delle scuole associate all’UNESCO. Tale possibilità è stata colta lo scorso anno dalle scuole statali di Addis Abeba e Istanbul.

Le domandUNESCOe di ammissione dovranno riferirsi a progetti educativi volti alla sensibilizzazione dei giovani ai valori ONU-UNESCO. In considerazione della finalità ultima di promozione dei valori delle Nazioni Unite, l’iniziativa ha una forte connotazione simbolica suscettibile di essere valorizzata sia sul piano bilaterale sia su quello multilaterale; le scuole associate alla Rete Internazionale potranno infatti utilizzare il logo UNESCO, con data di riconoscimento annuale (a.s. 2014/2015). Si ricorda inoltre che proprio nel 2015 ricorreranno il sessantesimo anniversario dell’ingresso dell’Italia alle NU e il settantesimo anniversario dell’istituzione di tale organizzazione nonché dell’UNESCO. Il termine entro il quale presentare domanda di ammissione à il 20 novembre prossimo.

Si allega la circolare MIUR che fornisce indicazioni utili per aderire alla Rete delle scuola associate all’UNESCO.

064a_Circolare MIUR scuole UNESCO

FUNZIONI STRUMENTALI

Come previsto dall’art. 33 del CCNL 2006/2009, per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, è importante valorizzare il patrimonio professionale dei docenti, anche attraverso l’assegnazione delle cosiddette “funzioni strumentali”. Tali funzioni sono identificate con delibera del Collegio dei docenti in coerenza con il Piano dell’Offerta Formativa dell’istituto (POF). Le quattro aree di possibile intervento sono:

Area 1 – Gestione del Piano dell’Offerta Formativa (coordinamento delle attività del Piano; coordinamento della progettazione curricolare; valutazione delle attività del Piano; coordinamento dei rapporti tra la scuola e le famiglie);

Area 2 – Sostegno al lavoro dei docenti (analisi dei bisogni formativi e gestione del Piano di formazione e aggiornamento; accoglienza dei nuovi docenti; produzione di materiali didattici; coordinamento dell’utilizzo delle nuove tecnologie e della biblioteca; cura della documentazione educativa; coordinamento nella scuola dell’attività di tutoraggio connessa alla formazione universitaria dei docenti);

Area 3 – Interventi e servizi per studenti (coordinamento delle attività extracurricolari; coordinamento e gestione delle attività di continuità, di orientamento e tutoraggio; coordinamento delle attività di compensazione, integrazione e recupero);

Area 4 – Realizzazione di progetti formativi d’intesa con enti ed istituzioni esterni (coordinamento dei rapporti con enti pubblici o aziende anche per la realizzazione di stage formativi; coordinamento delle attività di scuola-lavoro e di stage formativi; coordinamento delle attività con la formazione professionale).

Come accade per i progetti MOF le Funzioni strumentali devono essere trasmesse al Ministero entro il 20 ottobre 2014. Data la necessità di acquisire la delibera dei progetti MOF e delle Funzioni strumentali, il Collegio docenti previsto dal “Piano anuale delle attività” per il 3 novembre 2014, viene anticipato a giovedì 16 ottobre 2014.

Si ricorda che nel Collegio docenti n. 2, del 18.09.2014, è stata scelta l’area di intervento della Funzione strumentale del Liceo scientifico, la n. 3 “Interventi e servizi per studenti”. Acquisite le candidature è stata celebrata l’operazione di voto e la Funzione strumentale è stata attribuita al prof. Tappi Andrea.

Come per lo scorso anno scolastico è previsto il finanziamento di solo tre Funzioni strumentali.

PROGETTI MOF

Si comunica che il MAE ha inoltrato in data odierna il messaggio inerente i progetti MOF 2013/14.

Si ricorda che ai progetti MOF può partecipare il personale con nomina MAE, sia con contratto a tempo indeterminato sia con contratto a tempo determinato. Non può partecipare il personale a contratto locale

I progetti MOF devono essere trasmessi al Ministero entro il 20 ottobre 2014. Verranno approvati al prossimo collegio docenti. Data la necessità di acquisire la delibera dei progetti MOF e delle Funzioni strumentali, il Collegio docenti previsto dal “Piano anuale delle attività” per il 3 novembre 2014, viene anticipato a giovedì 16 ottobre 2014. Le schede dei progetti MOF devono dunque essere consegnate in cartaceo, debitamente firmate, e via mail (preside@licedoamaldi.com) entro il 15 ottobre 2014.

Caratteristiche dei progetti MOF:
- hanno la natura di attività di miglioramento e ampliamento dell’offerta formativa e non potranno ricondursi alle previste ordinarie attività curricolari e collegiali;
- non possono essere riproposti progetti già finanziati nell’anno precedente (ad eccezione di quelli previsti su base biennale);
- si dovrà rispettare il divieto di cumulo di incarico sullo stesso docente; in particolare, un docente non può partecipare a più di un progetto (fanno eccezione i progetti di recupero) e non può partecipare ad un progetto e assumere l’incarico di funzione strumentale;
- sono finanziate solo le ore di insegnamento o non di insegnamento svolte oltre l’orario di servizio dei docenti e oltre l’ordinario orario scolastico degli studenti;
- solo nel caso di progetti specifici, rivolti all’integrazione di alunni disabili, le ore d’insegnamento e/o di non insegnamento potranno svolgersi nell’ordinario orario scolastico degli studenti e in aggiunta al regolare orario di servizio dei docenti;
- il coordinamento a carico del responsabile del progetto è considerato come orario aggiuntivo non di insegnamento;
- eventuali attività di formazione devono essere strettamente aderenti al progetto deliberato, devono essere svolte da personale docente MAE con esclusione di ogni onere per spese di materiale e organizzazione;
- i progetti dovranno essere coerenti con il POF;
- le ore svolte di insegnamento o non di insegnamento, risultanti dai registri custoditi presso le singole sedi, non possono essere aumentate a consuntivo rispetto al preventivo.

Si ricorda che i progetti saranno oggetto di un monitoraggio intermedio e della relazione a consuntivo.
I progetti MOF devono essere presentati compilando il modello (Allegato 2) che viene distribuito insieme a questa circolare.

060a_Scheda progetto MOF 2014-15

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ

Come indicato dall’art. 28, c. 4, del CCNL Reparto scuola del 2007, viene pubblicato il “Piano annuale delle attività” proposto dal Dirigente scolastico e deliberato, dopo le opportune modifiche, dal Collegio docenti del 18 settembre 2014.

058a_Piano annuale attività