ECOARRELS – NEWSLETTER DI MAGGIO

Si invia la Newsletter di maggio della Società Ecoarrels, che cura il servizio mensa della scuola.

Il bollettino riporta varie rubriche: un articolo che presenta la ciliegia, informazioni sull’agar-agar  (un’alga), la ricetta del mese, un gioco su base alimentare indirizzato ai bambini, il menù del mese. È redatto in spagnolo.

I numeri arretrati del foglio informativo possono essere consultati alla pagina web della scuola, all’interno della rubrica “Mensa”, situata sopra le foto della testata.

08_Maggio 2016 - Newsletter di Ecoarrels

SC. PRIMARIA – VISITA DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE DI RAGUSA

Nell'ambito delle relazioni di gemellaggio con le scuole italiane, è programmato un incontro con le studentesse delle classi quinte del Liceo delle Scienze umane “Giovanni Battista Vico” di Ragusa (http://www.liceoforteguerripistoia.it/sito/).

Scuola primaria "M. Montessori" – Tutte le classi

Gemellaggio

VISITA DELLE STUDENTESSE E DEGLI STUDENTI

del quinto anno Liceo delle Scienze umane “Giovanni Battista Vico” di Ragusa.
Le studentesse, con i loro docenti, entreranno nelle classi, assisteranno alle lezioni del pomeriggio per conoscere i nostri bambini e la nostra attività didattica.

Venerdì 29 aprile 2016 – Ore 14:30-16:30

Coordina: il Dirigente scolastico

RagusaRagusa (Sicilia)

L’Istituto Magistrale “G.B. Vico” di Ragusa, istituito dal DPR del 19 settembre 1952, nel corso degli anni ha ridefinito la propria identità proponendosi come struttura sco¬lastica polivalente, capace di assicurare adeguate risposte ai concreti bisogni del territorio. Infatti, già dalla fine degli anni ‘80, il Collegio dei docenti e la Presidenza, particolarmente attenti alla vasta problematica del rinnovamento dei curricoli, hanno adottato varie sperimentazioni proposte a livello nazionale; perciò con l’esaurirsi del “Corso Magistrale” tradizionale, soppresso nel 1997, l’Istituto “G.B. Vico” ha rinnovato la sua tipologia trasformandosi a tutti gli effetti in sede di Licei sperimentali. Dal 2010, in base alla Riforma Gelmini, l’Istituto è sede di tre Licei non più sperimentali ma ordinamentali: Liceo Linguistico, Liceo di Scienze Umane, Liceo di Scienze umane opzione economico-sociale.

5ª PRIMARIA – LABORATORIO DI ARTE E IMMAGINE

All’interno della programmazione di Arte e immagine, la docente Laura Marrosu ha progettato un laboratorio di “Lettura e sintesi dell’immagine” con la presenza di esperti esterni, come di seguito illustrato.

Scuola primaria “M. Montessori” – Classi quinte

Laboratorio di Arte e immagine

LETTURA E SINTESI DELL’IMMAGINE

condotto dagli esperti
Raffella Perrone (architetto) e Valentina Bono (archeologa)

e con la partecipazione dI
5 studenti del 3º corso del Grado in Design della Scuola ELISVA di Barcellona

5ªA, martedì 3 maggio e martedí 10 maggio 2016, ore 14:35-16:30
5ªB, giovedì 5 maggio e giovedì 12 maggio 2016, ore 14:35-16:30

Il laboratorio di integrazione e supporto all’Educazione all’immagine, ma anche alla Storia e alla Geografia, mira ad introdurre gli alunni alla creazione artistica attraverso la conoscenza dell’iconografia sarda e la sperimentazione tecnico-materica. Le nuove immagini create dagli alunni verranno impresse su un transfer e successivamente stampate su una maglietta che gli stessi alunni indosseranno per lo spettacolo di fine anno

Coordina la docente: Laura Marrosu

Artigianato sardoArtigianato sardo (Mogoro)

 Raffaella Perrone, madre dell’alunno Luca Roig Perrone, ha studiato nel Politecnico di Milano e nella Escuela Técnica Superior de Arquitectura de Barcelona, laureandosi nel 1995. Dal 1997 è docente presso ELISAVA Escuela Universitaria de Barcelona de Diseño e Ingeniería, dove,  dal 2000 al 2014, é stata responsabile del Dipartimento di Progettazione. Nell’anno 2003 ha pubblicato il libro Espacio-identidad –empresa (ed. Gustavo Gili) insieme a Stefano Colli. Nel 2011 ha ottenuto il titolo di Dottore in Architettura presso la Universitat Politécnica de Catalunya. Nel 2013 ha pubblicato il libro Teatres de Barcelona (ed. Albertí) con Antoni Ramon. Dal 2011 al 2014 ha diretto la rivista universitaria ELISAVA Temes de Disseny insieme a Albert Fuster (http://tdd.elisava.net). Attualmente coordina il gruppo di ricerca di ELISAVA.

 Valentina Bono, madre dell’alunna Alice Biagietti,  ha studiato Lettere Classiche presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma, dove si è laureata nell’anno 2000  in Archeologia delle Province Romane. Nello stesso anno ha conseguito l’abilitazione come guida turistica in lingua italiana e inglese per Roma e la sua provincia. Ha esercitato come guida per 15 anni sviluppando una professionalità polivalente: guida interna dei principali monumenti dell’aera archeologica romana (coopculture s.r.l.),  guida di gruppi scolastici in itinerari generali e in specifici laboratori didattici dedicati alla conoscenza del mondo antico e all’approfondimento di tematiche specifiche (vita quotidiana, tecniche di costruzione, alimentazione nell’antichità). Ha progettato e pubblicato, soprattutto in lingua inglese, itinerari tematici dedicati a Roma.

MENSA – MENÙ DI MAGGIO

Si pubblica il menù di maggio 2016.

La società che garantisce il servizio mensa si chiama Ecoarrels (http://ecoarrels.cat/) e prepara menù formati da:
- alimenti biologici (70%);
- prodotti stagionali;
- prodotti di prossimità;
- prodotti freschi.

Si ricorda che continua la sua attività la Commissione mensa, che si occupa di
- vigilare sul servizio fornito dalla Ecoarrels (monitoraggi);
- contribuire alla personalizzazione del menù;
- avanzare proposte in ordine alla diffusione, tra gli alunni, di una corretta cultura dell’alimentazione.

Le attività della Commissione mensa sono presentate sul sito web della scuola (www.scuolaitalianabarcellona.com), nella rubrica MENSA (posta sulle righe situate sotto l’intestazione, sopra le fotografie delle scuole).

455a_Menù maggio

4º PRIMARIA – LABORATORIO SULLA CULTURA CATALANA

Nell'ambito della programmazione di catalano delle classi quarte della Scuola primaria l'insegnante Carles Cabases Estopà intende approfondire alcuni aspetti della cultura locale, tramite la realizzazione di un laboratorio, condotto da un’esperta esterna a titolo di collaborazione volontaria e gratuita

Scuola primaria “M. Montessori” – Classi quarte

Laboratorio di Catalano

ELS CASTELLERS

con la partecipazione dell’esperta AINA MONTSENY I SERRES

Mercoledí 4 maggio – Ore 11:15-13:00
Presso la palestra della scuola

Coordina il prof. Carles Cabases Estopà

Castellers d'EspluguesAina Montseny i Serres è la coordinatrice dei monitores della società Ecoarrels. Fa parte della "colla castellera" Castellers d’Esplugues ( http://www.cargolins.cat/ ).

2ª PRIMARIA – TRATTIAMOCI BENE

scuola, hanno programmato un intervento sulla convivenza civile e sul rispetto reciproco che verrà realizzato durante l'orario scolastico secondo il programma di seguito illustrato.

CLASSI

GIORNO

DURATA

EDUCATORI

2ª A

Lunedì 2 maggio

14:30 - 16:25

team educativo
servizio psicopedagogico

Lunedì 9 maggio

14:30 - 16:25

team educativo
servizio psicopedagogico

2ª B

Giovedí 5 maggio

11:15 - 13:15

team educativo
servizio psicopedagogico

Giovedí 12 maggio

11:15 - 13:15

team educativo
servizio psicopedagogico

L'intervento, in collaborazione con il team educativo, verrà gestito dalla psicologa della scuola primaria dott.ssa Monica Dei Cas. Si basa sul materiale e le tecniche messe a punto da Jordi Colell e Carme Escudé e si articola in:
- risposta ad un questionario;
- definizione di maltrattamento in ambito scolastico;
- differenza tra abuso e conflitto;
- come comportarsi in presenza di fenomeni di bullismo;
- dibattito per verificare l'eventuale presenza nella vita della classe di fenomeni riferibili al bullismo;
- accordo per stabilire norme comuni di convivenza civile basata sul rispetto reciproco.

Trattiamoci bene - Manuale

1ª PRIMARIA – ÓPERA PARA NIÑOS

Nell’ambito della programmazione di spagnolo e musica il team educativo delle classi prime ha programmato un intervento della prof. Acín Eduardo.

Scuola primaria "M. Montessori" – Classi prime

Come nascono i libri della collana...

ÓPERA PARA NIÑOS

a cura del prof. E. Acín

Classe 1ªA mercoledì 27 aprile, ore 14:45 – 15:30
Classe 1ªB mercoledì 27 aprile, ore 15:30 – 16:15

Coordina la docente Margherita Ghetti

Il Prof. Acín Eduardo, padre dell’alunna Marina Acin, ha studiato  Amministrazione e Direzione Aziendale e Filosofia. È il titolare e responsabile editoriale alla Casa Editrice EMSE, specializzata nella pubblicazioni di opere e natura divulgativa. Recentemente ha pubblicato la collana “Opera per bambini” che gli alunni di prima stanno leggendo in classe. 

Ópera para niños

COMMISSIONE MENSA – INCONTRO N. 6

Si comunica che il prossimo incontro della Commissione mensa è convocato per mercoledì 4 maggio 2016, alle ore 13:30-15:00, presso la sede di Sarrià della Scuola italiana.

Ordine del giorno:
- approvazione verbale seduta precedente;
- osservazioni sul menù di maggio;
- insonorizzazione della “sala musica” della mensa e progetto contro il rumore;
- monitoraggi;
- varie ed eventuali.
All’incontro è invitato anche il signor David Caballé Sequera, responsabile della società Ecoarrels.

4ª PRIMARIA AL CAIXAFORUM

Come previsto dalla programmazione del Consiglio di Interclasse, le classi quarte della Scuola primaria effettuano una visita didattica al "Caixaforum" con le modalità di seguito illustrate.

Scuola primaria - Classi quarte

Visita guidata al Caixaforum

 I CAPOLAVORI DELLA PHILLIPS COLLECTION

Mercoledì 27 aprile 2016
Partenza ore 09:00, rientro ore14:00
Trasporto pubblico.

Accompagnatori: Caterina Bosco, Luisella Rosatti, Carles Cabasés

Degas, Bailarinas en la barraHilaire-Germain-Edgar Degas (1834–1917), Bailarinas en la barra,
ca. 1900. The Phillips Collection, Washington D.C.

La mostra temporanea "Obres mestres de la Phillips Collections"  raggruppa i principali maestri della pittura dal romanticismo all’espressionismo astratto con opere  di Manet, Courbet, Sisley, Van Gogh, Degas, Picasso, Modigliani, Kandinski, Pollock y Rothko, tutte procedenti  dalla prestigiosa istituzione “Phillips Collection”, una delle più grandi raccolte di arte moderna e contemporanea. Ulteriori informazioni al sito:
http://agenda.obrasocial.lacaixa.es/es/-/impresionistas-y-modernos-expo

25 APRILE – FESTA ITALIANA DELLA LIBERAZIONE

Si ricorda che, come previsto dal Calendario scolastico, pubblicato sul sito web della scuola, lunedí 25 aprile le lezioni sono sospese per la Festa della Liberazione, festa nazionale italiana.

RICORRENZA
Il 25 aprile si celebra l’anniversario della liberazione d’Italia dalla occupazione dall’esercito tedesco e dal governo fascista avuta luogo nel 1945. Dopo la liberazione d’Italia dai nazifascisti i gruppi politici della Resistenza hanno ricostruito il nuovo stato italiano. Un nuovo stato basato sulla democrazia e sul rispetto delle libertà. Ogni anno in svariate città italiane vengono organizzati cortei e manifestazioni per festeggiare e ricordare la festa della liberazione. Torino e Milano furono liberate il 25 aprile del 1945: questa data è stata assunta quale giornata simbolica della liberazione dell'Italia intera dal regime fascista e, denominata appunto Festa della Liberazione che viene commemorata ogni anno in tutte le città d'Italia.
(Tratto dal sito "Regioni italiane" http://www.regioni-italiane.com/festa-della-liberazione-xxv-aprile.htm)

25 aprile

 

VISITA DEL NUOVO AMBASCIATORE S. SANNINO

Si comunica che il nuovo Ambasciatore d’Italia in Spagna, Stefano Sannino, insediatosi a Madrid il 21 marzo 2016, sarà in visita alla sede di Sarrià della Scuola italiana, martedì 26 aprile 2016, dalle ore 09:00 alle ore 10:00. L’Ambasciatore, accompagnato dal Console Generale Stefano Nicoletti, incontrerà il Dirigente scolastico e visiterà alcune classi della Scuola dell’infanzia paritaria, della Scuola primaria e della Scuola media.

Si riporta, di seguito, una breve biografia dell’Ambasciatore, tratta dal sito dell’Ambasciata d’Italia a Madrid
http://www.ambmadrid.esteri.it/ambasciata_madrid/it

 AMBASCIATORE STEFANO SANNINO
Ambasciatore SanninoÈ Ambasciatore d'Italia in Spagna e ad Andorra dal 21 marzo 2016. Dal luglio 2013 al marzo 2016 Stefano Sannino è stato il Rappresentante Permanente d’Italia presso l’Unione Europea a Bruxelles.  L’Ambasciatore Sannino ha lavorato a lungo presso la Commissione Europea a Bruxelles. Dopo un periodo al Gabinetto del Presidente della Commissione (dal 2002 al 2004) è entrato alla Direzione Generale per le Relazioni Esterne come Direttore per la gestione delle crisi e Rappresentante al COPS (2004-2006), poi Direttore per l’America Latina (2008-2009) e infine come Direttore Generale Aggiunto per Asia e America Latina (2009-2010). Dal 2010 è passato alla Direzione Generale Allargamento come Direttore Generale Aggiunto e poi come Direttore Generale, funzione che ha ricoperto fino a giugno 2013. Dal 2006 al 2008 è stato Consigliere Diplomatico del Presidente del Consiglio e suo Rappresentante Personale per i Vertici del G8.
In precedenza ha ricoperto incarichi presso Organizzazioni Internazionali (Ambasciatore, Capo Missione OSCE a Belgrado dal 2001 al 2002) e all’interno del Sevizio Diplomatico italiano: Vice Capo Missione dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado (1994-1996), Capo Segreteria del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri (1996-1998), Consigliere Diplomatico e poi Capo di Gabinetto del Ministro del Commercio Estero (1998-2001). L’Ambasciatore Stefano Sannino parla spagnolo, inglese e francese.

5ª PRIMARIA – LABORATORIO DANZE SARDE

Il Consiglio di interclasse, anche in preparazione del viaggio di istruzione in Sardegna,  ha deliberato l’attivazione di un laboratorio di danze sarde, con la presenza dell’esperto Giampaolo Merlin, come di seguito illustrato.

Scuola primaria “M. Montessori” – Classi quinte

Laboratorio in preparazione del viaggio di istruzione in Sardegna

DANZE POPOLARI SARDE

condotto dall’esperto GIAMPAOLO MERLIN

Venerdí 22 aprile 2016
5ªA, ore 09:00 - 10:45 e in orario pomeridiano
5ªB, ore 11:30 - 13:00 e in orario pomeridiano

Coordina la docente: Daniela Marchese

Giampaolo Merlin è insegnante di ruolo della scuola primaria. Dal 1995 è anche membro del Gruppo Ricerca Danza Popolare di Verona, associazione che da 35 anni persegue l'obiettivo di diffondere e promuovere la danza popolare tradizionale italiana ed europea attraverso propri corsi, stage tematici, interventi nelle scuole, animazioni e spettacoli in manifestazioni di piazza e iniziative private. Presso questa associazione svolge attività di didattica della danza, di animatore e di danzatore nelle esibizioni rivolte al pubblico.

MENSA – GIORNATA GASTRONOMICA REGIONALE

Si comunica che la Società Ecoarrels, che gestisce il servizio mensa della scuola, ha organizzato, per mercoledì 22 aprile 2016, una "Giornata gastronomica regionale", durante la quale verrà proposto un menù tipico della regione Sicilia.

22.04.2016 - Giornata gastronomica regionale

LA SICILIA

 1º piatto
MACCHERONI ALLA NORMA

2º piatto
SCALOPPINE DI TONNO AL LIMONE CON VERDURE

Dessert
FRUTTA FRESCA DI STAGIONE

Sicilia

SANT JORDI – LA FESTA DEI LIBRI E DELLE ROSE

La ricorrenza di Sant Jordi ci sembra una buona occasione per stimolare il gusto e il piacere di leggere. Le iniziative proposte dai docenti puntano allo sviluppo negli alunni di comportamenti e atteggiamenti positivi nei confronti della lettura.

ATTIVITÀ

Concorso letterario
I bambini di Scuola primaria scrivono una composizione sul tema "Il viaggio" in una delle lingue (a scelta) che vengono studiate a scuola: italiano, castigliano, catalano, inglese. Gli scritti vengono valutati dai docenti e, per ogni anno di livello, vengono premiati, con un libro, i quattro alunni, uno per ogni lingua, che hanno prodotto la migliore composizione. I piccoli della prima classe partecipano al concorso producendo un disegno sullo stesso tema.
PREMIAZIONI - I libri-premio vengono distribuiti venerdì 22, alle ore 11:15 dal Dirigente scolastico.

Mi leggi una storia?
Come i nonni leggono ai nipoti, i più grandi leggono ai più piccoli: c'è sempre qualcuno a cui leggere una storia. Gli alunni si spostano in altre classi, anche di altro ordine di scuola, per leggere, ad alta voce, ai loro compagni i testi più belli, secondo il programma di seguito illustrato.

DATA ORA CHI LEGGE IN CHE LINGUA LEGGE A CHI LEGGE DOCENTI

INTERESSATI

Scuola Classe Scuola Classe
19.04 10:00 - 11:00 Media 1ªA

Italiano
Castigliano

Primaria 1ªA – 1ªB M. B. Barnao
P. Mora
15:30 – 16:20 1ªB 3ªA – 3ªB
19.04 14:30 – 15:00 Media 2ªA Italiano Primaria 2ªA E. Tortorici
E. Pedevilla
20.04 15:30 – 16:00 2ªB 2ªB
20.04 14:30 – 15:30 Media 3ªA Italiano Primaria 4ªA – 4ªB

C. Duca
M. B. Barnao

10:00 – 10:50 3ªB 5ªA – 5ªB
20.04 15:30 – 16:10 Primaria 4ªA – 4ªB Italiano Primaria 1ªA – 1ªB C. Bosco
22.04 14:30 – 15:30 3ªA – 3ªB
18.04 14:45 – 15:45 Primaria 3ªB Italiano Infanzia P5 Melis A.
21.04 10:00 – 10:25 Primaria 2ªA Catalano Infanzia P3 C. Cabases
M. Morante
10:25 – 10:50 Primaria 2ªB Castigliano P4

Sant JordiTratto da Llar d'Infants Mainada (http://mainadablanes.cat/)

5ª PRIMARIA – LEZIONE SPECIALISTICA DI SCIENZE

All’interno della programmazione di Scienze, la maestra Daniela Marchese ha organizzato una lezione specialistica con la mamma di un’alunna, docente e ricercatrice di neuroscienze, come di seguito illustrato.

Scuola primaria “M. Montessori” – Classi quinte

Lezione specialistica di Scienze

BREVE VIAGGIO
ALLA SCOPERTA DEL SISTEMA NERVOSO

a cura della ricercatrice dott.ssa TIZIANA COTRUFO

Mercoledì 20 aprile 2016
5ªA, ore 08:50 - 09:50
5ªB, ore 09:50 - 10:50

Coordina la docente: Daniela Marchese

Sistema nervosoLa dott.ssa Cotrufo Tiziana, mamma dell’alunna Sara Alfataj,  svolge compiti di Ricerca e di Docenza nell’ambito delle Neuroscienze per l’Università di Barcellona dal 2002. Le sue ricerche cercano di chiarire gli aspetti molecolari dello sviluppo del sistema nervoso per la ricerca delle strategie terapeutiche delle malattie neurodegenerative e dei tumori cerebrali. Ha conseguito gli studi di Dottorato presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. E’ stata Visiting Scientist presso UT Southwestern Medical Center a Dallas (Texas, USA), il Marine Biological Laboratory di Woods Hole (Massachusetts, USA) ed ha lavorato per l’Institute for Research in Biomedicine di Barcellona e per il Parc Científic de Barcelona.