COMMISSIONE MENSA – INCONTRO N. 4

Si comunica che il prossimo incontro della Commissione mensa è convocato per mercoledì 10 febbraio 2016, alle ore 13:30-15:00, presso la sede di Sarrià della Scuola italiana.
Ordine del giorno:
- approvazione verbale seduta precedente;
- considerazioni sull’uso delle posate di metallo o di plastica;
- osservazioni sul menù di febbraio e indicazioni per il menù di marzo;
- proposte per l’insonorizzazione della “sala musica” della mensa;
- monitoraggi;
- varie ed eventuali.

All’incontro è invitato anche il signor David Caballé Sequera, responsabile della società Ecoarrels.

ECOARRELS – NEWSLETTER DI FEBBRAIO

Si invia la Newsletter di febbraio della Società Ecoarrels, che cura il servizio mensa della scuola..

Il bollettino riporta varie rubriche: un articolo che approfondisce la conoscenza dell’arancia, notizie sulla “Pescadería Xaloc”, la ricetta del mese, un gioco su base alimentare indirizzato ai bambini, il menù del mese. È redatto in spagnolo.

I numeri arretrati del foglio informativo possono essere consultati alla pagina web della scuola, all’interno della rubrica “Mensa”, posta sopra le foto della testata.

05_Febbraio 2016 - Newsletter di Ecoarrels

MENSA – MENÙ DI FEBBRAIO

Si pubblica il menù di febbraio 2016.

La società che garantisce il servizio mensa si chiama Ecoarrels (http://ecoarrels.cat/) e prepara menù formati da:
- alimenti biologici (70%);
- prodotti stagionali;
- prodotti di prossimità;
- prodotti freschi.

Si ricorda che continua la sua attività la Commissione mensa, che si occupa di
- vigilare sul servizio fornito dalla Ecoarrels (monitoraggi);
- contribuire alla personalizzazione del menù;
- avanzare proposte in ordine alla diffusione, tra gli alunni, di una corretta cultura dell’alimentazione.

Le attività della Commissione mensa sono presentate sul sito web della scuola (www.scuolaitalianabarcellona.com), nella rubrica MENSA (posta sulle righe situate sotto l’intestazione, sopra le fotografie delle scuole).

288a_Menù febbraio

SARRIÀ – LA SCUOLA PRIMARIA FESTEGGIA IL CARNEVALE

Si comunicà che venerdì 5 febbraio 2016 la Scuola primaria e la Scuola dell’infanzia festeggeranno il Carnevale. Dalle ore 11:15 alle ore 13:15 i bambini della primaria assieme a quelli dell’infanzia festeggeranno il carnevale nel cortile centrale della scuola. Chi lo desidera potrà venire mascherato (i bambini della 2ªA e della 2ªB dovranno portare un cambio per poter andare in piscina nel pomeriggio). Nei tre giorni precedenti il venerdì di Carnevale, seguendo la tradizione delle scuole catalane, il Re Carnestoltes darà ai bambini della scuola delle “consignes” (1) (istruzioni per partecipare al Carnevale).

Si chiede ai genitori di assicurarsi che i bambini non portino a scuola scherzi pericolosi o di cattivo gusto, né oggetti pungenti, né coriandoli che creano alla scuola problemi di pulizia e che possono essere sostituiti dalle stelle filanti.Si tratta di una festa interna alla scuola per la quale non è prevista la presenza dei genitori.

(1) Esempi di “consignes”:
 - martedì: oggi si viene tutti a scuola con un calzino di ogni colore sui pantaloni o con le scarpe diverse...
 - mercoledì: oggi si viene a scuola con cravatta....
 - giovedì: oggi si viene a scuola con una camicia grande oppure con un cappello...
Carnevale

GRUPPO DI LAVORO PER L’INCLUSIONE

Su indicazione della docente incaricata di Funzione strumentale nell’ “Area 3 - Studenti DSA-BES” viene costituito il Gruppo di Lavoro per l’Inclusione (GLI), formato da:
- Dirigente scolastico;
- prof.ssa Gorchs y Cobes Maria Rosa (Funzione strumentale alunni DSA-BES);
- Gloria Comes (psicologa, scuole secondarie);
- Monica dei Cas (psicologa, scuola primaria);
- ogni altro docente interessato al tema dell’inclusione.

La riunione di insediamento del “Gruppo di lavoro per l’inclusione” è convocata per
giovedì 28 gennaio 2016,
dalle ore 17:00 alle ore 19:00

presso la sede di Sarrià della Scuola italiana.

Ordine del giorno:
- azioni Funzione Strumentale BES-DSA;
- PDP (valutazione ed eventuali modifiche);
- progetti inclusione (cammini divesri medie, MOF primaria, superamento disagio scolastico primaria-medie);
- formazione docenti.

PROF. P. BALBONI – AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE DEI DOCENTI

Come annunciato nel Collegio docenti del 13.01.2016, giovedì 21 gennaio 2016 è previsto un incontro di aggiornamento e formazione con il noto linguista italiano, docente dell’Università di Venezia ed esperto in glottodidattica, prof. Paolo Balboni, come di seguito illustrato.

Docenti ed educatori dell’Istituto comprensivo e della Scuola dell’Infanzia

Incontro di aggiornamento e formazione con il linguista, prof.

PAOLO BALBONI

sul tema “L’italiano delle discipline:
obiettivo implicito del programma, difficoltà esplicita degli studenti”

Giovedì 21 gennaio 2016 - Ore 17:30-19:30
presso l’Aula magna del Liceo scientifico

I docenti, gli educatori, l’équipe psico-pedagogica dell’Istituto Comprensivo e della Scuola dell’Infanzia sono invitati a partecipare.

Paolo BalboniPaolo Ernesto Balboni (Sestola, 11 giugno 1948) è un linguista italiano, docente universitario e studioso di glottodidattica, autore di importanti saggi per la didattica delle lingue straniere e di manuali di italiano L2. Attualmente è Direttore del Centro ITALS Università Ca' Foscari di Venezia, Presidente del Centro linguistico di Ateneo della stessa università e Direttore del Centro di Didattica delle Lingue di Ca' Foscari.

Opere principali: Storia dell'educazione linguistica in Italia. Torino, UTET, 2009; Fare educazione linguistica, Torino, Utet 2008; La comunicazione interculturale, Venezia, Marsilio, 2007; Italiano lingua materna. Fondamenti di didattica, Torino, Utet Università, 2006; L’italiano nel mondo. Mete e metodi dell’insegnamento dell’italiano nel mondo, Roma, Bonacci, 2003; Le sfide di Babele. Insegnare le lingue nelle società complesse, Torino, UTET Libreria, 2002; Rete! Corso multimediale di italiano per stranieri, Perugia, Guerra, 2001 [manuale di italiano L2]; Tecniche didattiche per l’educazione linguistica. Italiano, lingue straniere, lingue classiche, Torino, UTET Libreria, 1998; Le microlingue scientifico-professionali: natura e insegnamento, Torino, UTET Libreria, 2000; Didattica dell'italiano a stranieri, Roma, Bonacci, 1994 (Tratto da Wikipedia).

MENSA – NEWSLETTER DI ECOARRELS

Fin dal mese di ottobre 2015, al secondo mese della nuova gestione della Mensa scolastica, la società Ecoarrels ha pubblicato, mensilmente, una Newsletter dedicata alla Scuola italiana.

Il bollettino riporta varie rubriche: un articolo che approfondisce la conoscenza di un prodotto alimentare, la ricetta del mese, un gioco enigmistico su base alimentare indirizzato ai bambini, il menù del mese. È redatto in spagnolo.

A partire dal mese di gennaio 2016 la Newsletter di Ecoarrels verrà inviata a tutte le famiglie. I numeri arretrati del foglio informativo possono essere consultati alla pagina web della scuola, all’interno della rubrica “Mensa”, posta sopra le foto della testata.

04_Gennaio 2016 - Newsletter Ecoarrels

MENSA – MENÙ DI GENNAIO

Si pubblica il menù di gennaio 2016.

La società che garantisce il servizio mensa si chiama Ecoarrels (http://ecoarrels.cat/) e prepara menù formati da:
- alimenti biologici (70%);
- prodotti stagionali;
- prodotti di prossimità;
- prodotti freschi.

Si ricorda che ha iniziato la sua attività la Commissione mensa, che si occupa di
- vigilare sul servizio fornito dalla Ecoarrels (monitoraggi);
- contribuire alla personalizzazione del menù;
- avanzare proposte in ordine alla diffusione, tra gli alunni, di una corretta cultura dell’alimentazione.
Le attività della Commissione mensa sono presentate sul sito web della scuola (www.scuolaitalianabarcellona.com), nella rubrica MENSA (posta sulle righe situate sotto l’intestazione, sopra le fotografie delle scuole).

231a_Menù gennaio

FESTIVITÀ NATALIZIE

Come previsto dal Calendario scolastico (n. 498 del 19/5/2015), le vacanze di Natale iniziano lunedì 21 dicembre 2015 e si concludono martedì 6 gennaio 2016. Le lezioni riprenderanno giovedì 7 gennaio 2016.

Con l'occasione, la Dirigenza augura a tutti Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

StellaNataleVerona

Verona - Piazza Bra - Stella di Natale

CASA DEGLI ITALIANI – FESTA DEL PANETTONE

Si informa che in occasione delle vicine feste di Natale, la Casa degli Italiani, come ogni anno, organizza la

FESTA DEL PANETTONE

ore 17:30 di giovedì 17 dicembre 2015
presso il salone di Pasaje Mendez Vigo, 8

TUTTI SONO INVITATI A PARTECIPARE

Programma della Festa
ore 17:30 - Recital dei bambini della Scuola dell'infanzia.
ore 18:00 - Apertura Pesca di beneficienza, il cui ricavato verrà destinato all'assistenza dei connazionali anziani e dei giovani che frequentano le scuole italiane, le cui famiglie soffrono difficoltà economiche.
ore 18:45 - Premiazione dei migliori studenti del Liceo; saranno premiati i due studenti per classe (le attuali seconde, terze e quarte) che hanno ottenuto le più alte medie dei voti nell'anno scolastico 2014-2015.

Panettone 2015A conclusione della Festa verrà offerto spumante e panettone a tutti i partecipanti.

CONCERTO DI NATALE

In continuità con la tradizione che ogni anno ha visto riunita la comunità italiana di Barcellona in occasione delle festività natalizie, il Console Generale organizza un “Concerto di Natale”, secondo le modalità di seguito illustrate.

Il Console Generale Stefano Nicoletti,
in omaggio alla comunità italiana,
invita il personale della scuola e le famiglie al

CONCERTO DI NATALE

Mercoledì 9 dicembre 2015, alle ore 20:00
presso la Parròquia Major de Santa Anna
C/ Santa Anna, 29 08002 Barcelona

In allegato l’invito in originale e il programma della serata.

Invito Concerto Natale 2015-2

Presepio

FANTARICICLANDO

Si informa che l’Associazione Fantariciclando di Forlì sarà presente al CCCB (Centre de Cultura Contemporanea de Barcelona), all’interno del Festival Internacional de Reciclaje Artístico de Cataluña - Drap’Art 15 con il proprio progetto Metamuseo girovago.

L’Associazione Fantariciclando è conosciuta per l’attività progettuale avviata il 20 novembre (in concomitanza con l’anniversario della Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti del Fanciullo intitolata Fa(r)Volare: “un progetto europeo per “abbattere i muri” dei luoghi di cura mettendo in relazione questi spazi con comunità operose e città tenendo al centro il nostro futuro ovvero l’infanzia”. La mostra Matite (s)popolano (in) pediatria è ora presso il Reparto di Pediatria a Forlì dove starà per un intero anno.

Si illustrano di seguito le caratteristiche della manifestazione a cui tutti sono invitati a partecipare.

Laboratorio

all’interno del Festival Internacional de Reciclaje Artístico de Cataluña - Drap’Art 15

METAMUSEO GIROVAGO

with the support of the Emilia-Romagna Region
Environmental Action Plan for sustainable future

a cura dell’Associazione Fantariciclando di Forlì

Presso il CCCB (Montalegre, 5)

Venerdì 18 dicembre 2015, ore 17:00-19:00

FantariciclandoPer ulteriori approfondimenti collegarsi ai link:
http://www.fantariciclando.it/
http://www.cccb.org/es/actividades/ficha/drap-art15/222132

MENSA – MENÙ DI DICEMBRE

Si pubblica il menù di dicembre 2015.
La società che garantisce il servizio mensa si chiama Ecoarrels (http://ecoarrels.cat/) e prepara menù formati da:
- alimenti biologici (70%);
- prodotti stagionali;
- prodotti di prossimità;
- prodotti freschi.

Si ricorda che ha iniziato la sua attività la Commissione mensa, che si occupa di
- vigilare sul servizio fornito dalla Ecoarrels (monitoraggi);
- contribuire alla personalizzazione del menù;
- avanzare proposte in ordine alla diffusione, tra gli alunni, di una corretta cultura dell’alimentazione.

Le attività della Commissione mensa sono presentate sul sito web della scuola (www.scuolaitalianabarcellona.com), nella rubrica MENSA (posta sulle righe situate sotto l’intestazione, sopra le fotografie delle scuole).

199a_Menù dicembre

COMMISSIONE MENSA – INCONTRO N. 3

il prossimo incontro della Commissione mensa viene convocato per mercoledì 2 dicembre 2015, alle ore 13:30-15:00, presso la sede di Sarrià della Scuola italiana.
Ordine del giorno:
- approvazione verbale seduta precedente;
- esito monitoraggi;
- osservazioni sul menù;
- varie ed eventuali.

All’incontro è invitato anche il signor David Caballé Sequera, responsabile della società Ecoarrels.

ATTENTATI DI PARIGI – SILENZIO E RIFLESSIONE

L’Istituto Italiano Statale Comprensivo di Barcellona condanna gli atti terroristici di Parigi, che hanno provocato tante vittime, soprattutto giovani, nella giornata del 13 novembre 2015. Esprime vicinanza e solidarietà alle famiglie delle vittime del terrore.

In accordo con il Ministro italiano dell’Istruzione, Stefania Giannini, ritiene che la risposta al tremendo attacco al cuore dell’Europa debba essere, innanzitutto, educativa e culturale.

Gli studenti, i docenti, gli educatori, gli specialisti, il personale amministrativo ed ausiliario sono chiamati a rispettare un minuto di silenzio alle ore 12:00 di lunedì 16 novembre 2015 (suonerà una campana) dedicato alle vittime della tragedia che ha colpito la capitale francese.

Docenti e studenti sono invitati a dedicare parte delle lezioni di lunedì 16 novembre alla riflessione sui tragici eventi di Parigi.

Di seguito si riporta il messaggio dell’on. Stefania Giannini, Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca.

Attacchi di Parigi, lunedì momento di riflessione

I gravissimi fatti di Parigi rappresentano un attacco al cuore dell'Europa senza precedenti. Un attacco al quale dobbiamo subito dare una riposta, innanzitutto educativa e culturale. ¿#PorteOuverte, Porta Aperta, è stata la parola d'ordine lanciata sui social network dai cittadini di Parigi subito dopo gli attacchi terroristici, per offrire un riparo a chi era in strada terrorizzato. Una reazione di grande civiltà e coraggio.

Porta Aperta deve essere anche la nostra risposta. Non possiamo restare indifferenti, paralizzati e chiuderci nelle nostre paure. Per questo, invito le scuole, le università, le istituzioni dell'Alta formazione artistica e musicale a dedicare, nella giornata di lunedì, un minuto di silenzio alle vittime della strage parigina e almeno un'ora alla riflessione sui fatti accaduti. Porte Aperte significa anche coinvolgere la cittadinanza, le famiglie.

Le nostre scuole, le nostre università, i nostri centri di ricerca sono il primo luogo dove l'orrore può essere sconfitto, a diversi livelli di consapevolezza, che resta l'antidoto più efficace di fronte alla violenza e a questa guerra senza frontiere e senza eserciti.

I nostri ragazzi hanno il diritto di sapere, di conoscere la storia, di capire da dove nasce ciò che stiamo vivendo in queste ore. Il nostro patrimonio di valori può essere difeso solo se le nuove generazioni sono aiutate ad uscire dall'indifferenza. Non possiamo cambiare 'canale' davanti a queste immagini di morte. Dobbiamo parlarne con i nostri studenti e aiutarli a capire che c'è e ci potrà sempre essere un principio di ricostruzione della nostra identità in cui credere e riconoscersi. E dobbiamo aiutarli a rifiutare, oggi più che mai, qualsiasi tentazione xenofoba o razzista. È già successo tante volte nella storia, siamo figli e nLuttoipoti di persone che hanno dato la vita per affermarlo. L'educazione è il primo spazio in cui riaffermare i nostri valori, le nostre radici, quindi la nostra libertà.

Grazie ragazzi, grazie insegnanti, professori e ricercatori per il vostro impegno e per la vostra testimonianza.

Firmato
Stefania Giannini