PROVE DI EVACUAZIONE

Si comunica che la prossima settimana sono previste prove di evacuazione sia nella sede di Sarrià sia in quella del Liceo scientifico, secondo il seguente calendario:
- Liceo scientifico: martedì 17 gennaio 2017;
- sede di Sarrià: mercoledì 18 gennaio 2017.
234_Liceo - Prova di evacuazione
233_Sarrià - Prova di evacuazione

VISITA DEL PRESIDENTE DEL SENATO PIETRO GRASSO

Il Console Generale comunica che lunedì 23 gennaio sarà in visita a Barcellona la seconda carica dello Stato italiano,  il Presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso.

Alle ore 19:30 del 23 gennaio il Presidente incontrerà i connazionali presso la Casa degli Italiani. Parteciperanno tra gli altri anche il Console Generale d’Italia a Barcellona, Stefano Nicoletti,  il Presidente della Casa degli Italiani di Barcellona, Giuseppe Meli, ed il Presidente della Camera di Commercio italiana di Barcellona, Igor Garzesi. Il programma dell’incontro prevede un saluto di benvenuto del Console Generale,  alcuni brevi interventi di testimonianza di diverse realtà italiane operanti a Barcellona, seguiti da un discorso del Presidente Grasso e dalla firma del libro di onore della Casa.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. È obbligatria l’iscrizione da inviare entro e non oltre il prossimo giovedì 19 gennaio alle ore 13:30, tramite e-mail, ad entrambi i seguenti indirizzi di posta elettronica:
segreteria@casaitaliani.com
segreteria.barcellona@esteri.it
Nella e-mail di iscrizione deve essere indicato nome e cognome del partecipante ed estremi di un documento d’identità valido (Carta d’identità, Dni o Passaporto).
I partecipanti riceveranno conferma via email della propria partecipazione.

Grasso PietroIL PRESIDENTE GRASSO SI PRESENTA

Sono nato a Licata, in provincia di Agrigento, e cresciuto a Palermo, città che con la sua storia e il suo patrimonio di bellezza e insieme di violenza, ha influenzato le scelte più importanti della mia vita, sia sul piano familiare che su quello professionale.
Sono sposato con Maria dal 1970, nostro figlio Maurilio insieme a sua moglie Lara, entrambi funzionari della Polizia di Stato, ci hanno resi nonni di Riccardo.
La mia carriera di magistrato comincia nel 1969 a Barrafranca, in provincia di Enna, per proseguire a Palermo nel 1972. É qui che comincio ad occuparmi di reati contro l’amministrazione pubblica e di criminalità organizzata. Nel 1980 divento titolare dell’inchiesta sull’omicidio del Presidente della Regione Sicilia Piersanti Mattarella.
Nel 1985 sono nominato giudice a latere nel Maxiprocesso a Cosa Nostra nato dalle indagini del pool antimafia: dal presidente Giordano sono incaricato di scrivere la sentenza, che si compone di circa settemila pagine per i 475 imputati. Quella sentenza stabilisce in modo inequivocabile l’esistenza della mafia, che molti ancora negavano, e la sua vulnerabilità.
Proprio per far conoscere la mafia come fenomeno criminale e sociale, attraverso analisi e studi, accetto nel 1989 la nomina di consulente della Commissione parlamentare antimafia presieduta prima da Gerardo Chiaromonte e poi da Luciano Violante.
Giovanni Falcone, nel frattempo nominato Direttore della Direzione affari penali del Ministero di grazia e giustizia, mi chiama con se nel maggio del 1991 come consigliere. In quei mesi iniziamo a disegnare nuovi progetti e nuove strategie di coordinamento dell’attività giudiziaria contro la criminalità organizzata: in quella sede viene decisa la nascita della Procura nazionale antimafia, delle Direzioni distrettuali e della Direzione investigativa antimafia. Purtroppo questo lavoro di architettura legislativa viene bruscamente interrotto il 23 maggio 1992 con la strage Capaci, seguita poche settimane dopo, il 19 luglio, da quella altrettanto cruenta di via D’Amelio.
Pochi mesi dopo vengo chiamato a sostituire Giovanni Falcone nella Commissione centrale per la definizione ed applicazione dello speciale programma di protezione a favore dei testimoni e collaboratori di giustizia.
Delle stragi del 1992 e del 1993 comincio ad interessarmi nelle mie nuove funzioni di coordinamento e di impulso, prima come sostituto poi come aggiunto, presso la Direzione nazionale antimafia.
Nel 1999 torno a Palermo come Procuratore capo della Repubblica. Il mio incarico palermitano dura fino al 2005: in questi anni vengono arrestate per reati di mafia più di 1.700 persone, e vengono consegnati alla giustizia 13 dei 30 latitanti più pericolosi.
Nel 2005 sono chiamato a capo della Procura nazionale antimafia, dove vengo confermato per un secondo mandato nel 2010 all’unanimità. Di questo periodo ricordo con particolare intensità i momenti precedenti la cattura di Bernardo Provenzano a Corleone l’11 aprile 2006, dopo 43 anni di latitanza.
Nell’autunno 2013 la mia esperienza di Procuratore nazionale antimafia si sarebbe conclusa, anche se sarei potuto restare in magistratura sino al primo gennaio 2020.
Ho però deciso di dare le dimissioni dall’ordine giudiziario, nel quale non potrò più tornare, di “spostarmi” in politica e di impegnarmi con il Partito Democratico per portare la mia esperienza in Parlamento, certo di poter dare il mio contributo al rilancio di temi importanti come la situazione delle carceri, la lotta alla criminalità organizzata, la difesa della legalità, la sicurezza dei cittadini e la riforma della Giustizia.
Il 16 marzo 2013 sono stato eletto Presidente del Senato della Repubblica.
(Tratto da http://www.pietrograsso.org/chi-sono-2/)

MENSA – MENÙ DI GENNAIO

Si pubblica il menù di gennaio 2017.

La società che garantisce il servizio mensa si chiama Ecoarrels (http://ecoarrels.cat/) e prepara menù formati da:
- alimenti biologici (70%);
- prodotti stagionali;
- prodotti di prossimità;
- prodotti freschi.

Si ricorda che ha ripreso la sua attività la Commissione mensa, che si occupa di
- vigilare sul servizio fornito dalla Ecoarrels (monitoraggi);
- contribuire alla personalizzazione del menù;
- avanzare proposte in ordine alla diffusione, tra gli alunni, di una corretta cultura dell’alimentazione.

Le attività della Commissione mensa sono presentate sul sito web della scuola (www.scuolaitalianabarcellona.com), nella rubrica MENSA (posta sulle righe situate sotto l’intestazione, sopra le fotografie delle scuole).

218a_Menù gennaio 2017 - In italiano
218b_Menù gennaio 2017 - In spagnolo - Con menù speciali

INDIRE – FORMAZIONE A DISTANZA

Il Ministero informa che, grazie alla collaborazione con l'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) di Firenze, è stata ripristinata la possibilità di formazione a distanza del personale scolastico a tempo indeterminato in servizio all'estero.

Le novità previste per quest'anno sono:
- l'estensione della formazione anche al personale italiano in servizio nelle Scuole europee (110 unità aggiuntive);
- l'inclusione di materiale formativo specifico per i Dirigenti Scolastici all'estero;
- l'aggiunta di materiale utile anche per la preparazione agli Esami di Stato, con particolare riferimento alla Fisica per i Licei scientifici, essendo stata inserita questa materia dal MIUR, a partire dallo scorso anno scolastico, tra le discipline oggetto della seconda prova scritta.

Il personale che intenda avvalersi di tale opportunità potrà registrarsi ed entrare nell'ambiente di formazione al seguente URL: http://esteri.indire.it.

La formazione sarà attiva sino al 31 agosto 2017, ultima data utile per completare le attività previste al fine dell'ottenimento dell'attestato. Ulteriori informazioni riguardo alla registrazione all'ambiente e all'attività di formazione sono reperibili nella nota di INDIRE che si allega.

213a_INDIRE 2017 - Nota tecnica

TRATTAMENTO DI QUIESCENZA

Il MAECI ha trasmesso, in data 20 dicembre 2016, il Decreto Ministeriale MIUR n. 941 del 01/12/2016 relativo alla presentazione delle domande di cessazione dal servizio del personale docente e amministrativo e dell’accertamento dei requisiti pensionistici (v. allegato).

È fissata al 20 gennaio 2017 la scadenza per la presentazione delle domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo, con effetti dal 1º settembre 2017.

212a_Decreto cessazioni personale scolastico 2017

FESTIVITÀ NATALIZIE

Come previsto dal Calendario scolastico (circolare n. 507 del 19/05/2016), le vacanze di Natale iniziano giovedì 22 dicembre 2016 e si concludono venerdì 6 gennaio 2017. Le lezioni riprenderanno lunedì 9 gennaio 2017.

Con l'occasione, la Dirigenza augura a tutti Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Verona - Stella di Natle sotto la neveVerona - Stella di Natale sotto la neve

 

CASA DEGLI ITALIANI – FESTA DEL PANETTONE

Si informa che in occasione delle vicine feste di Natale, la Casa degli Italiani, come ogni anno, organizza la

FESTA DEL PANETTONE

ore 17:30 di martedì 20 dicembre 2016
presso il salone di Pasaje Mendez Vigo, 8

TUTTI SONO INVITATI A PARTECIPARE

Programma della Festa
ore 17:30 - Recital dei bambini della Scuola dell'infanzia.
ore 18:00 - Apertura Pesca di beneficienza, il cui ricavato verrà destinato all'assistenza dei connazionali anziani e dei giovani che frequentano le scuole italiane, le cui famiglie soffrono difficoltà economiche.
ore 18:30 - Premiazione dei migliori studenti del Liceo; saranno premiati i due studenti per classe (le attuali seconde, terze e quarte) che hanno ottenuto le più alte medie dei voti nell'anno scolastico 2015-2016.

A conclusione della Festa verrà offerto spumante e panettone
a tutti i partecipanti.

PONTE DELL’IMMACOLATA

Si ricorda che, come comunicato nella circolare del calendario scolastico (n. 507 del 19/05/2016), la scuola rimarrà chiusa, per il ponte dell’Immacolata, giovedì 8 e venerdì 9 dicembre 2016.

Le lezioni riprenderanno lunedì 12 dicembre 2016.

CONCERTO DI NATALE ORGANIZZATO DAL CONSOLE GENERALE

Come ogni anno il Console Generale organizza per la collettività italiana della circoscrizione consolare il Concerto di Natale, come di seguito illustrato.

Concerto di Natale

QUANNO NASCETTE NINNO

Canti e musiche del Rinascimento italiano
per il Natale dei poveri e dei re

ENSAMBLE LA ROSSIGNOL

Martedì 13 dicembre - ore  19,30
presso la Paroquia Major de Santa Anna (c/Santa Anna, 29).

Tutti coloro che desiderano assistere,
sono invitati a darne conferma entro venerdí 9 dicembre 2016
all’indirizzo di posta elettronica: segreteria.barcellona@esteri.it.

Ensamble La RossignolAl termine del concerto, per augurare a tutti i presenti i migliori auguri di un Buon Natale, nel chiostro della Chiesa sarà offerta una coppa di prosecco ed una fetta di panettone.

171a_Concerto Natale 2016 - Chiesa di Sant'Anna

MENSA – MENÙ DI DICEMBRE

Si pubblica il menù di dicembre 2016.

La società che garantisce il servizio mensa si chiama Ecoarrels (http://ecoarrels.cat/) e prepara menù formati da:
- alimenti biologici (70%);
- prodotti stagionali;
- prodotti di prossimità;
- prodotti freschi.

Si ricorda che ha ripreso la sua attività la Commissione mensa, che si occupa di
- vigilare sul servizio fornito dalla Ecoarrels (monitoraggi);
- contribuire alla personalizzazione del menù;
- avanzare proposte in ordine alla diffusione, tra gli alunni, di una corretta cultura dell’alimentazione.

Le attività della Commissione mensa sono presentate sul sito web della scuola (www.scuolaitalianabarcellona.com), nella rubrica MENSA (posta sulle righe situate sotto l’intestazione, sopra le fotografie delle scuole).

166a_Menù dicembre 2016 - In italiano
166b_Dicembre 2016 - Menù speciali

COMMISSIONE MENSA – RIUNIONE N. 3

Si comunica che il prossimo incontro della Commissione mensa è convocato per mercoledì 23 Novembre 2016, alle ore 13:30-15:00, presso la sede di Sarrià della Scuola italiana.

Ordine del giorno:
- approvazione verbale seduta precedente;
- verifica composizione Commissione mensa;
- presentazione del dietista di Ecoarrels;
- osservazioni sul menù di dicembre;
- progetto “Silenzio”;
-varie ed eventuali.

All’incontro è invitato anche il signor David Caballé Sequera, responsabile della società Ecoarrels.

PONTE DI OGNISSANTI

Si ricorda che, come comunicato nella circolare del calendario scolastico (n. 008a del 06/09/2016), la scuola rimarrà chiusa, per il ponte di Ognissanti, lunedì 31 ottobre e martedì 1 novembre 2016.

Le lezioni riprenderanno regolarmente mercoledì 2 novembre 2016.

MENSA – MENÙ DI NOVEMBRE

Si pubblica il menù di novembre 2016.

La società che garantisce il servizio mensa si chiama Ecoarrels (http://ecoarrels.cat/) e prepara menù formati da:
- alimenti biologici (70%);
- prodotti stagionali;
- prodotti di prossimità;
- prodotti freschi.

Si ricorda che ha ripreso la sua attività la Commissione mensa, che si occupa di
- vigilare sul servizio fornito dalla Ecoarrels (monitoraggi);
- contribuire alla personalizzazione del menù;
- avanzare proposte in ordine alla diffusione, tra gli alunni, di una corretta cultura dell’alimentazione

Le attività della Commissione mensa sono presentate sul sito web della scuola (www.scuolaitalianabarcellona.com), nella rubrica MENSA (posta sulle righe situate sotto l’intestazione, sopra le fotografie delle scuole).

096a_Menù novembre 2016 in italiano
096b_Menù novembre 2016 - Menù speciali

COMMISSIONE MENSA – RIUNIONE N. 2

Si comunica che il prossimo incontro della Commissione mensa è convocato per mercoledì 5 ottobre 2016, alle ore 13:30-15:00, presso la sede di Sarrià della Scuola italiana.

Ordine del giorno:
- presentazione nuovi componenti;
- approvazione verbale seduta precedente;
- regolamento mensa;
- osservazioni sul menù di ottobre;
- varie ed eventuali.

All’incontro è invitato anche il signor David Caballé Sequera, responsabile della società Ecoarrels.

MENSA – GIORNATA GASTRONOMICA REGIONALE

Si comunica che la Società Ecoarrels, che gestisce il servizio mensa della scuola, ha organizzato, per venerdì 21 ottobre 2016, una "Giornata gastronomica regionale", durante la quale verrà proposto un menù tipico della regione Emilia Romagna.

21.10.2016 - Giornata gastronomica regionale

L’EMILIA ROMAGNA

 1º piatto
TORTELLINI IN BRODO

2º piatto
SALMONE AL FORNO ALLA MANIERA EMILIANA

Dessert
FRUTTA FRESCA DI STAGIONE

Tortellini in brodo