LICEO – SIMULAZIONI 1ª E 2ª PROVA D’ESAME

Come concordato dai Consigli di classe della 4ª A e della 4ª B, avranno luogo, in Aula magna, le simulazioni della prima e della seconda prova dell´Esame di Stato (italiano), secondo il calendario di seguito illustrato.

PROVE

CLASSI

DATA

ORARIO

1ª prova – Italiano

4ªA, 4ªB

25 maggio 2015

08:20 – 14:20

2ª prova – Matematica

4ªA, 4ªB

26 maggio 2015

08:20 – 14:20

I docenti svolgeranno la sorveglianza secondo il proprio orario di servizio.

Non sarà permesso uscire dall´aula durante le prime 2 ore dall´inizio della simulazione. Sarà consentito bere e mangiare semplici snack o frutta durante la prova.

Nel caso lo studente finisca prima delle sei ore previste la sua simulazione, le sue lezioni del mattino sono considerate concluse e potrà lasciare la scuola.

LICEO – SIMULAZIONE TERZA PROVA

“La terza prova scritta negli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore, a carattere pluridisciplinare, è intesa ad accertare le conoscenze, competenze e capacità acquisite dal candidato, nonché le capacità di utilizzare e integrare conoscenze e competenze relative alle materie dell’ultimo anno di corso” (art. 1, Decreto Ministeriale n. 429 del 2000).

I Consigli di classe della 4ª A e della 4ª B hanno programmato la seconda simulazione della “Terza prova” dell’esame di Stato per venerdì 08 maggio 2015. La simulazione si terrà nell’Aula magna del Liceo, dalle ore 08:20 alle ore 11:20 (seguirà breve intervallo).

I docenti svolgeranno la sorveglianza secondo il proprio orario di servizio.

LICEO – ESAME DI STATO

L’Esame di Stato conclusivo del 2º ciclo di istruzione comprende tre prove scritte e un colloquio.

Le prove scritte sono:
– 1ª prova scritta: italiano, prova intesa ad accertare la padronanza della lingua, nonché le capacità espressive, logico-linguistiche e critiche del candidato;
– 2ª prova scritta: matematica, materia caratterizzante del Liceo scientifico;
– 3ª prova scritta: a carattere pluridisciplinare, verte sulle materie dell’ultimo anno di corso, consiste nella trattazione sintetica di argomenti, nella risposta a quesiti singoli o multipli, nell’accertamento della conoscenza della lingua straniera (inglese); è definita dalla Commissione d’esame.

Il colloquio ha le seguenti caratteristiche:
– ha inizio con un argomento o con la presentazione di esperienze di ricerca e di progetto, anche in forma multimediale, scelti dal candidato;
– prosegue su argomenti di interesse multidisciplinare proposti al candidato con riferimento costante e rigoroso ai programmi e al lavoro didattico realizzato in classe durante l’ultimo anno di corso;
– deve interessare tutte le discipline;
– prevede la discussione degli elaborati relativi alle prove scritte.

VOTO FINALE DELL’ESAME DI STATO
Per calcolare il voto finale dell’Esame di Stato vengono attribuiti i seguenti punteggi:
– credito scolastico: massimo 25 punti;
– 1ª prova scritta, massimo 15 punti (la sufficienza corrisponde a 10 punti);
– 2ª prova scritta, massimo 15 punti (la sufficienza corrisponde a 10 punti);
– 3ª prova scritta, massimo 15 punti (la sufficienza corrisponde a 10 punti);
– colloquio, massimo 30 punti (la sufficienza corrisponde a 20 punti);
Totale massimo raggiungibile 100 punti (la sufficienza corrisponde a 60 punti).
La Commissione può attribuire un bonus di 5 punti a coloro che riportano almeno 15 punti di credito scolastico e 70 punti nelle prove d’esame.
Per l’attribuzione della lode occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:
– presentare il punteggio massimo di credito scolastico (25 punti);
– ottenere il punteggio massimo nelle tre prove scritte (45 punti), nel colloquio (30 punti), senza fruire del bonus di 5 punti a disposizione della commissione;
– aver riportato negli scrutini finali relativi alle classi terzultima, penultima e ultima solo voti uguali o superiori a otto decimi, ivi compresa la valutazione del comportamento;
– il credito scolastico annuale nonché il punteggio previsto per ogni prova d’esame devono essere stati attribuiti dal consiglio di classe o dalla commissione, secondo le rispettive competenze, all’unanimità.

CREDITO SCOLASTICO E CREDITO FORMATIVO
Nello scrutinio che si svolge al termine di ogni anno, alla fine dei tre ultimi anni del Liceo (a giugno, oppure a fine agosto o a settembre per chi ha avuto la sospensione del giudizio), il Consiglio di classe attribuisce, insieme ai voti, un punteggio che va a determinare il “Credito scolastico”.

CREDITO SCOLASTICO
Il punteggio che va a costituire il “Credito scolastico” viene attribuito secondo la seguente tabella ministeriale allegata al Decreto Ministeriale n. 99 del 2009.

MEDIA DEI VOTI CREDITO SCOLASTICO (PUNTI)

terzultimo anno
(seconda Liceo)

penultimo anno
(terza Liceo)

ultimo anno
(quarta Liceo)

M = 6 3 – 4 3 – 4 4 – 5
6 < M ≤ 7 4 – 5 4 – 5 5 – 6
7 < M ≤ 8 5 – 6 5 – 6 6 – 7
8 < M ≤ 9 6 – 7 6 – 7 7 – 8
9 < M ≤ 10 7 – 8 7 – 8 8 – 9

In questa tabella, M rappresenta la media dei voti conseguiti nello scrutinio finale di ciascun anno scolastico. Il credito scolastico, da attribuire nell’ambito delle bande di oscillazione indicate nella tabella, deve tenere in considerazione:
– la media M dei voti;
– l’assiduità della frequenza scolastica;
– l’interesse e l’impegno nella partecipazione al dialogo educativo e alle attività complementari e integrative;
– eventuali crediti formativi.
Come si nota dalla tabella, a parità di media M corrispondono due punteggi diversi, minimo e massimo. Di norma (e quindi in presenza di frequenza, interesse, impegno, attività complementari e integrative normali), l’attribuzione del minimo o del massimo del punteggio nella propria banda dipenderà dalla collocazione della media M dei voti nella prima o nella seconda metà della fascia.

CREDITO FORMATIVO
Il credito formativo consiste in ogni qualificata esperienza (culturale, artistica, sportiva, di volontariato ecc…), maturata al di fuori della scuola di appartenenza, debitamente documentata, dalla quale derivino competenze coerenti con il tipo di corso cui si riferisce l’esame di Stato. In presenza di attestazioni riconosciute come valide per il “Credito formativo”, il Consiglio di classe può decidere l’attribuzione del punteggio massimo della fascia corrispondente alla media dei voti.
La documentazione relativa ai crediti formativi deve pervenire in Segreteria entro il 4 maggio 2015.

Allegato
Si allega una breve guida, scritta nel 2001, sulla redazione di una tesina per la presentazione dell’argomento a scelta con cui lo studente inizia il colloquio d’esame. Si osserva che la guida fa riferimento ad un colloquio che nel 2001 era valutato con 35 punti. Oggi, secondo le nuove norme, al colloquio viene attribuito un punteggio massimo di 30 punti.

418bis_Guida alla tesina dell’Esame di Stato

GLI ALUNNI RECITANO DANTE

Come deliberato dai Consigli di Classe, le classi 2ªB e 3ªA della Scuola secondaria di 1º grado “E. Amaldi”, con la partecipazione di alunni di tutte le classi della scuola, mettono in scena lo spettacolo teatrale “Tutti all’Inferno”, ispirato alla “Divina Commedia” di Dante Alighieri, secondo le modalità di seguito illustrate.

Dante AlighieriScuola secondaria di 1º grado “E. Amaldi” – Classi 2ªB e 3ªA
(con la partecipazione di alunni di tutte le classi e la collaborazione dei docenti)

Spettacolo teatrale curato dall’attore Xavier Capdet

liberamente ispirato alla

DIVINA COMMEDIA DI DANTE ALIGHIERI

TUTTI… ALL’INFERNO

Martedì 28 aprile 2015, alle ore 17:00 – 19:30
Presso il cortile della sede di Sarrià della Scuola Italiana

Coordinatrice: Maria Beatrice Barnao

TUTTI I GENITORI SONO INVITATI A PARTECIPARE

Lo spettacolo teatrale e tutte le attività ad esso collegate, oltre alle finalità formative proprie, si propone di raccogliere contributi per la realizzazione del viaggio di istruzione delle classi seconde medie ai Paesi Baschi, previsto nel periodo 11-15 maggio 2015.

LICEO – LEZIONE SULL’EUROPA

All’interno del progetto di conferenze culturali portato avanti dal Liceo scientifico, il giornalista europeo Andrea Michelozzi terrà una conferenza agli studenti di seconda e terza liceo, con le modalità di seguito illustrate.

Liceo scientifico “E. Amaldi” – Classi seconde e terze

Conferenza del giornalista europeo

ANDREA MICHELOZZI

dal titolo

LEZIONE SULL’EUROPA

LE OPPORTUNITÀ DI OGGI, I SUCCESSI DI DOMANI

Mercoledì 29 aprile 2015, ore 13:20 – 15:10
Presso la sala conferenze della Casa degli Italiani

Organizzatore della conferenza: prof. Carlo Achler

Michelozzi

Andrea Michelozzi si occupa di media, giornalismo e comunicazione dal 1988, ma la sua prima esperienza in radio fu nel 1974 a soli 12 anni. Ha lavorato per i più importanti broadcasters internazionali e in qualità di giornalista ha condotto Telegiornali Nazionali, corrispondenze dall’estero e reportage. Direttore della redazione del TG Sette24 e delle rubriche di informazione su HSE24, realizza uno speciale sull’Europa direttamente al Vox Box del Parlamento Europeo di Bruxelles, dove intervista i Membri del Parlamento Europeo e le personalità che partecipano al Parlamento Europeo, alla Commissione e al Consiglio (Sette24 Europa). Nel 2013, ha visto aggiudicato il bando sulla produzione multimediale del Parlamento Europeo per le attività in Italia. Ha lavorato negli Stati Uniti con la CBS e vive tra l’Italia e la Spagna coordinando progetti televisivi. In Italia, ha contribuito alla nascita e la crescita di canali televisivi, promuovendo lo sviluppo della TV Digitale, con relazioni in oltre 16 paesi. È presidente di Comunicare Digitale e organizzatore di uno dei 5 eventi del settore più rilevanti in Europa. Fautore e promotore dell’innovazione, ha acquisito importanti riconoscimenti e attestati sui processi competitivi dell’industria dei media, avendo maturato relazioni con la business community più importante in Europa e America Latina.

SC. MEDIA – CONSIGLI DI CLASSE

I genitori degli alunni della Scuola secondaria di 1º grado “E. Amaldi” sono invitati a partecipare alle riunioni dei Consigli di Classe che si terranno nei giorni 27 e 29 aprile 2014, nella sede di Sarrià della Scuola italiana.

I consigli di classe, con la presenza dei genitori, sono convocati con il seguente ordine del giorno:
– andamento didattico-disciplinare della classe;
– adozioni dei libri di testo per l’anno scolastico 2015-16;
– varie ed eventuali.

Calendario della convocazione.

CLASSI

GIORNI

ORE

Prima B

lunedì 27 aprile

17:30 – 18:00

Seconda B

18:30 – 19:00

Terza B

19:30 – 20:00

Prima A

mercoledì 29 aprile

17:30 – 18:00

Seconda A

18:30 – 19:00

Terza A

19:30 – 20:00

SCUOLA PRIMARIA – RICEVIMENTO GENERALE

Come previsto dal “Piano delle attività”, al fine di discutere sull’andamento scolastico dei propri figli nel secondo quadrimestre, i genitori degli alunni della Scuola primaria “M. Montessori” sono chiamati a partecipare al ricevimento generale che si terrà secondo il calendario di seguito illustrato.

GIORNO

CLASSI

ORE

Lunedì 27 aprile 2015

1ªA, 2ªA, 3ªA, 4ªA, 5ªA

17:00 – 19:30

Mercoledì 29 aprile 2015

1ªB, 2ªB, 3ªB, 4ªB, 5ªB

17:00 – 19:30

Il tempo riservatio ad ogni colloquio è, in media, di 5 minuti.
Negli orari del ricevimento generale l’AMPA garantisce un servizio di custodia dei bambini esclusivamente per i soci.

1ª LICEO – LABORATORIO SESSUALITÀ E AFFETTIVITÀ

I Consigli di classe della 1ªA e della 1ªB hanno deliberato l`attuazione di un laboratorio sulla sessualità e l’affettività degli adolescenti.

Il laboratorio sul tema della sessualità, vissuta in modo positivo e risponsabile, si terrà presso il  Centre d`Atenció a la Salut Sexual i Reproductiva (ASSIR) della Generalitat de Catalunya.

Liceo scientifico “E. Amaldi” – Classi prime

Laboratorio presso il

Centre d’Atenció a la Salut Sexual i Reproductiva (ASSIR)

SESSUALITÀ, AFFETTIVITÀ

presso il Centro ASSIR di c/Roger de Flor, 194

Classe 1ªB – Venerdì 17 aprile 2015, ore 08:15 – 12:00
Classe 1ªA – Venerdì 24 aprile, ore 08:15 – 12:00

Accompagnatori: Anna Tortorici, Gloria Comes

OLIMPIADI DI ITALIANO – PUBBLICAZIONE RISULTATI

A conclusione della partecipazione della fase d’Istituto del progetto nazionale Olimpiadi di italiano svolte il giorno 14.03.2015, si pubblicano i risultati degli studenti del nostro Liceo scientifico compresi tra:
– il punteggio massimo ottenuto di 39,756 su 41 e il punteggio minimo di 17 su 41, per le classi prime (categoria Junior);
– il punteggio massimo ottenuto di 44,313 su 47 e il punteggio minimo di 17 su 47, per le seconde, terze e quarte (categoria Senior)
Accedono alla finale delle scuole italiane all’estero quattro studentesse e/o studenti e precisamente:
– i primi due classificati della graduatoria internazionale della categoria Junior estero (Alberti Piero, Schola Europaea Frankfurt am Main – Germania; Nika Kristi, Scuola Italiana di Atene – Grecia);
– i primi due classificati della graduatoria internazionale della categoria Senior estero (Cuadrado Bastos Carolina, Scuola Italiana di Madrid  – Spagna; Dakir Kenza, Scuola Italiana Paritaria Enrico Mattei di Casablanca – Marocco).

In allegato i risultati degli studenti del Liceo scientifico “E. Amaldi” di Barcellona.

431_Risultati Olimpiadi italiano

Risultati finali al link http://www.olimpiadi-italiano.it/

SANT JORDI ALLA SCUOLA ITALIANA DI SARRIÀ

Come da tradizione, anche la nostra scuola celebra la Festa di Sant Jordi (San Giorgio), patrono della Catalunya, la Festa del “libro e delle rose” del 23 aprile. La ricorrenza di Sant Jordi ci sembra una buona occasione per stimolare il gusto e il piacere di leggere. Le iniziative proposte dai docenti puntano allo sviluppo negli alunni di comportamenti e atteggiamenti positivi nei confronti della lettura.

ATTIVITÀ

Concorso di scrittura
I bambini di Scuola primaria scrivono una composizione sul tema “L’amicizia” in una delle tre lingue (a scelta) che vengono principalmente studiate a scuola: italiano, spagnolo, catalano. Gli scritti vengono valutati dai docenti e, per ogni anno di corso, vengono premiati, con un libro, i tre alunni, uno per ogni lingua, che hanno prodotto la migliore composizione. Anche la Scuola secondaria di 1º grado partecipà all’attività. I piccoli della Sc. dell’infanzia e delle classi prime di primaria partecipano al concorso producendo un disegno sullo stesso tema. I libri-premio, offerti dall’AMPA e dalla Casa degli Italiani, vengono consegnati venerdì 24 aprile, alle ore 11:15 dal Dirigente scolastico.

Scambi di letture
I bambini leggono ai bambini. Vengono organizzati dai docenti scambi di letture fra le classi. Durante questi scambi i bambini leggono ad alta voce fiabe, storie, poesie e filastrocche scelte da loro ai compagni di un’altra classe. Ogni team educativo organizza autonomamente l’attività accordando con le classi il calendario e l’orario dello scambio di letture. Anche la Scuola secondaria di 1º grado partecipa all’attività.

Lettura continuata
Viene organizzata la lettura continuata di un’opera di uno scrittore italiano di libri per bambini, conosciuto in tutto il mondo. Si tratta della raccolta di racconti “Favole al telefono” di Gianni Rodari. L’iniziativa continua un’antica tradizione della Casa degli Italiani e della nostra scuola per celebrare la Festa di Sant Jordi. La lettura continua si apre, alle ore 10:00 con le classi prime. Seguiranno le seconde, le terze, le quarte e le quinte. Ogni anno anno di corso avrà a disposizione 45 minuti per far leggere i propri bambini. Durante la lettura continua la scuola rimane aperta a tutti coloro che vogliono assistere

Teatro dei burattini
Ad aprile, in occasione della Festa di Sant Jordi, arriva a Barcellona, proveniente dall’Italia, la “Nave di libri”. La nave, oltre a molti alunni di scuole italiane, porta scrittori, giornalisti, registi, attori. Porta anche un “Teatro dei burattini”. In collaborazione con la Casa degli Italiani viene proposto lo spettacolo del “Teatro dei burattini” ai bambini più piccoli della nostra scuola, secondo il seguente orario.
Bambini di 3 anni e di 4 anni della Scuola dell’infanzia: ore 10:00 – 11:00
Bambini di 5 anni della Scuola dell’infaniza e della 1ª classe di Scuola primaria: ore 11:00 – 12:00.

Generalitat de Catalunya, capella de Sant Jordi, frontal d'altar

4ª PRIMARIA – EDUCAZIONE STRADALE

Il team educativo delle classi quarte, a continuazione del progetto iniziato a dicembre, ha programmato un’attività di educazione stradale/educazione alla cittadinanza, in collaborazione con la Guardia Urbana Municipale.

Scuola primaria “M. Montessori” – Classi quarte

In collaborazione con la Guardia Urbana Municipale, lezione di

 EDUCAZIONE STRADALE

Obiettivi
– Conoscenza del quartiere
– Conoscenza delle regole dell’educazione stradale
– Sviluppo dell’orientamento

Calendario
Giovedì 16 aprile ore 09:00 – 10:50

Coordina la docente Argalia Giuliana

3ª MEDIA AL CAIXAFORUM

Come previsto dalla programmazione dei Consigli di Classe, le terze della Scuola secondaria di 1º grado effettuano una visita didattica al “Caixaforum” con le modalità di seguito illustrate.

Scuola secondaria di 1º grado “E. Amaldi” – Classi terze

Visita didattica al Caixaforum

Mostra

PIXAR, 25 ANYS D’ANIMACIÓ

Martedì 21 aprile 2015

Partenza ore 13:00, rientro 16:30 – Trasporto pubblico.
Pranzo al sacco fornito dalla scuola, solo per chi usufruisce della mensa scolastica
Gli alunni che lo desiderino potranno rientrare direttamente a casa dopo la visita
previa autorizzazione dei genitori sul libretto o diario

Accompagnatori: L. Palomba, E.Ramazzini, P. Faustini, E. Tortorici

Attraverso questo percorso i visitanti scopriranno il fantastico mondo degli Studi di Pixar a partire da disegni, storyboard, modellini e installazioni digitali. Le opere mostrano la creatività ed il talento degli artisti che lavorano sia con i metodi tradizionali – disegni a mano, pittura, pastelli e scultura – sia con supporti digitali.
Link: http://obrasocial.lacaixa.es/nuestroscentros/caixaforumbarcelona/pixar_ca.html

1ª PRIMARIA – GIOCHI MATEMATICI

Il modulo educativo delle classi prime di Scuola primaria ha programmato l’attuazione di un
progetto nell’ambito matematico, con la presenza di genitori esperti.

Scuola primaria “M. Montessori” – Classi prime

Laboratorio artistico

IL GIOCO DEL BINGO

con la collaborazione dell’esperta

Jimena Peña

Classe 1ªB – lunedì 13 aprile, ore 14:35 – 16:30
Classe 1ªA – mercoledì 15 aprile, ore 14:35 – 16:30

Coordinatrice: Monica Damiani

La signora Jimena Peña è maestra e mamma di un’alunna della prima classe della Scuola primaria “M.
Montessori”.

2ª PRIMARIA AL CIM D’ÀLIGUES

Il modulo educativo delle seconde elementari ha organizzato nell’ambito della programmazione di scienze una visita didattica al Cim d’Àligues con le modalità di seguito illustrate.

Scuola primaria “M. Montessori” – Classi seconde

Visita didattica al Cim d’Àligues

Laboratorio

IL VOLO LIBERO DEGLI UCCELLI RAPACI

Martedì 21 aprile 2015. Partenza ore 09:00 rientro 16:00

Pranzo al sacco fornito dalla scuola. Zona di picnic
Trasporto con autobus privato

Accompagnatori: Paola Melis, Roberto Martella e due monitores

Cim d'águiles

Il Cim d’Áligues è un centro di conservazione e tutela che ospita diverse specie di uccelli rapaci.I bambini potranno sensibilizzarsi verso il ruolo di questi predatori e osservare in volo libero gufi, poiane, acquilotti e falchi. Per ulteriori informazioni: http://www.cimdaligues.com/es/

2ª LICEO A TORROELLA DE MONTAGRÍ

Si ricorda che lunedì 27 e martedì 28 aprile 2015, si terrà la visita didattica a carattere sportivo e naturalistico a Torroella de Montgrí (Costa Brava) degli studenti di seconda liceo, accompagnati dai docenti Carlo Achler e Raffaella Canese.

Il costo indicativo della visita è € 92,00. Il prezzo include pernottamento pensione completa, attività sportive gestite dai monitori della “Rosa dels vents”. I partecipanti devono versare la quota indicata entro il 22/04/2015  sul conto corrente della scuola.

Si allega il programma della visita didattica e l’autorizzazione che dovrà pervenire firmata alla segreteria entro il 24/04/2015.

426bis_Liceo 2ª – Programma visita didattica a Torroella de Montgrí

426ter_Liceo 2ª – Autorizzazione e dichiarazione intolleranze – Visita a Torroella de Montgrí

Puerto Estartit